5 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, l’Atletico Morena a due punti dalla vetta, Buccitti: “Mettiamo pressione alla Cavese”

Due punti, solo due punti dividono l’Atletico Morena da quella vetta che nella parte iniziale di stagione è stata a lungo “proprietà” della squadra capitolina. La settima vittoria consecutiva del gruppo di mister Branchini (2-1 sul campo molto insidioso della Fortitudo Roma) ha consentito all’Atletico Morena di dimezzare il distacco dalla Cavese capolista, fermata sull’1-1 nel derby con il Praeneste. «Abbiamo il dovere di mettere pressione alla prima della classe fino alla fine – dice il centrocampista centrale classe 1987 Andrea Buccitti – E’ vero che loro non hanno un calendario complicato nelle ultime tre partite (la Cavese affronterà in sequenza Castelverde, Borghesiana e Segni, ndr), ma se sbaglia dobbiamo farci trovare pronti. Insomma, sarà difficile arrivare primi anche considerando il nostro calendario molto complesso, ma dobbiamo tentare il tutto per tutto. Certo, il rammarico per i punti “buttati” a cavallo della sosta di Natale c’è sempre, ma ora non serve ripensare al passato». Domenica scorsa l’Atletico Morena ha sfoderato una gran prestazione contro la Fortitudo. «Un successo pesantissimo – conferma Buccitti – al termine di una gara ben giocata e iniziata nel migliore dei modi visto il doppio vantaggio firmato da Placidi, dopo una bella giocata di Balestrini, e Ianni con un tiro da fuori. Poi la Fortitudo, che ci aveva battuto sul nostro campo e in casa è un cliente davvero temibile, ha accorciato le distanze. Nella ripresa il risultato è rimasto in bilico fino all’ultimo, ma tutto sommato abbiamo gestito bene e portato a casa una vittoria fondamentale». Buccitti è subentrato nel corso della ripresa: per lui un’annata non semplice. «Indubbiamente mi sarebbe piaciuto giocare di più, d’altronde per ognuno di noi dev’essere così, ma ciò che conta è il bene del gruppo e il traguardo di squadra e infatti in questa squadra non c’è mai stata una polemica». Nel prossimo turno l’Atletico Morena ospiterà il Colle di Fuori. «Anche con loro perdemmo all’andata: sono una squadra strana, capace di tutto. Bisognerà prestare grande attenzione perché questi tre punti sono fondamentali prima dello scontro diretto sul campo del Real Rocca di Papa terzo della classe».