4 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma: per Miele doppio podio nella prova paralimpica, Fantozzi terza in Coppa Italia

E’ Adria, un paese di circa ventimila abitanti nella provincia di Rovigo, ad aver regalato nuove soddisfazioni al Frascati Scherma. Nel week-end appena trascorso diversi tesserati tuscolani hanno partecipato alla prova di Coppa Italia Cadetti per normodotati e all’ultima prova nazionale paralimpica. E i riscontri sono stati (come spesso accade) notevoli: letteralmente scatenato nella prova paralimpica Pietro Miele capace di salire sul podio per due volte e di sfiorarlo in una terza occasione. L’atleta tuscolano si è piazzato al primo posto nella prova di sciabola maschile (categoria A) sbaragliando la concorrenza e ha centrato un ottimo terzo gradino del podio in quella “integrata”, mentre solo per poco non ha ottenuto l’ingresso nella semifinale della prova di fioretto maschile (categoria A) dove ha concluso al quinto posto. Bel quarto posto anche per Gianmarco Paolucci nel fioretto maschile (categoria B), mentre vanno segnalati anche il doppio quinto posto di Christian Ceracchi nella stessa categoria di Paolucci e anche nella spada maschile (categoria B) e il doppio sesto di Marco Negroni nel fioretto (categoria A, subito dopo Miele) e nella spada (categoria A). Sempre in terra veneta si è disputata la prova di Coppa Italia Cadetti che tra l’altro ha rappresentato l’ultima prova valida per la qualificazione al campionato italiano di categoria in cui solo i primi 16 potevano staccare il pass. Il Frascati Scherma ha applaudito il terzo posto di Elena Fantozzi e il sesto di Michele Buonomo nella sciabola, oltre al settimo di Joshua Bifolco nel fioretto.
L’intenso week-end del club tuscolano non si è limitato alle competizioni di scena ad Adria: un po’ più a sud-ovest, esattamente a Siena, si è disputata la terza prova del Trofeo Granducato dedicato ai Gpg (gli Under 14): nel fioretto da segnalare il secondo posto di Martina Conti, che si è aggiudicata il trofeo grazie alla miglior somma punti delle tre prove, e l’ottavo di Alice De Belardini nella categoria Bambibe-Giovanissime, mentre Angelica Conchiglia ha strappato un bel terzo posto nella categoria Ragazze-Allieve.
Dai piccoli ai “grandi” per segnalare un doppio quinto posto nell’ultima prova Master tenutasi a Chiavari, in Liguria: a conquistarlo sono stati Gianluca Zanzot nella categoria 1 della sciabola e Marta Costantini nella categoria 0 della stessa arma.