5 dicembre 2016

Bel week end per Camier ad Assen

Dopo un week end difficile ad Aragon, la MV Agusta ad Assen ha ottenuto il miglior piazzamento finora, un quarto posto, in Gara 1, seguito da un’altra buona prestazione di Camier la domenica, dove ha ottenuto un’altra top ten, terminando con la nona posizione. Nel fine settimana olandese, il pilota britannico ha conquistato un buon bottino di punti con la marca italiana.
Con l’imprevedibile meteo olandese, Gara2 è stata inizialmente dichiarata bagnata e Camier è partito dalla tredicesima posizione in griglia di partenza, non essendo riuscito a disputare la Tissot- Superpole 2. Durante la gara l’asfalto ha iniziato ad asciugarsi e il pilota dell’MV Agusta ha fatto un rapido pit-stop per cambiare le gomme, dopo il quale ha avuto un miglior feeling con la moto. Così ha potuto essere più veloce in pista e tagliare il traguardo in nona posizione.
“Le condizioni erano davvero difficili oggi”, ha detto Camier. “All’inizio mi sono sentito a mio agio quando la pista era davvero bagnata, ma quando ha cominciato ad asciugarsi ho iniziato a perdere le buone sensazioni; ho lottato per avere più aderenza, per mantenere velocità in curva e per accelerare. Poi sono entrato in pit-lane ed è stato il momento giusto per cambiare le gomme, ho avuto un buon passo e ho superato alcuni piloti. Sono davvero felice per questo e per la nostra prestazione sul bagnato, ma abbiamo bisogno di capire come avere una buona prestazione anche quando le condizioni non sono ben definite, quando l’asfalto è ancora bagnato, ma sta iniziando ad asciugarsi”.
Il prossimo round sarà sulla pista di casa per MV Agusta, all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, a Imola, dove Camier lotterà per ottenere ancora più punti sul leggendario tracciato italiano.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.