10 dicembre 2016

Viterbo – La traduzione audiovisiva: teorie e pratiche

Le cattedre di Lingua e Traduzione  Francese, Inglese e Spagnola del Dipartimento di studi linguistico letterari, storico filosofici e giuridici (Distu) dell’Università degli Studi della Tuscia, organizzano un ciclo di seminari sul tema della traduzione audiovisiva. I seminari, svolti dalle traduttrici professioniste Valeria Cervetti e Arianna Farabollini per le cattedre di Lingua e Traduzione Inglese e Lingua e Traduzione Spagnola, saranno composti da una prima lezione teorico-pratica prevista per mercoledì 20 aprile alle 14.00 in Aula 13 del complesso S. Carlo, dove gli studenti scopriranno  la differenza tra una traduzione e un adattamento per il doppiaggio, che cosa significa adattare un programma audiovisivo e quali tecniche e metodologie applicare per creare un buon copione per la sala; scopriranno inoltre l’importanza di un adattamento nella filiera del doppiaggio. In questa lezione si esploreranno insieme tecniche, trucchi e sfide che il lavoro di adattamento pone continuamente a un traduttore/adattatore.

Per la seconda lezione, un laboratorio di taglio meramente pratico e con classi separate tra anglisti e ispanisti, si mira a ricreare una reale situazione di lavoro: alla fine della lezione teorico-pratica agli studenti verranno consegnati video e script originali di un programma e, secondo quanto imparato nel primo incontro, verrà loro chiesto di tradurre e adattare qualche minuto di alcuni tra i prodotti audiovisivi attualmente più diffusi sul mercato, fornendo tutti i materiali per il doppiaggio e la post produzione della puntata. Gli adattamenti verranno poi doppiati in classe con le docenti e verranno discusse soluzioni, problematicità, difficoltà incontrate.

L’evento, è a cura delle docenti Sonia Di Vito, Roberta Giordano, Michela Marroni e Alessandra Serra.

 

Di seguito il programma dettagliato:

 

Mercoledì 20 aprile 2016 h.14.00-19.00 Aula 13

“La traduzione audiovisiva: teorie e pratiche dell’adattamento in simil sync”

Seminario a cura di Valeria Cervetti e Arianna Farabollini traduttrici professioniste specializzate nella traduzione audiovisiva.

LABORATORI

 

Martedì 26 aprile 2016  h.10.00-12.00 Aula 11

“L’adattamento in simil sync dalla lingua spagnola”a cura di Arianna Farabollini

Mercoledì 27 aprile 2016 h.14.00-19.00 Aula 13

“L’adattamento in simil sync dalla lingua inglese”a cura di Valeria Cervetti

 

  • Presentazione. Obiettivi dei seminari. Teoria e pratica.

  • La traduzione audiovisiva e l’adattamento per il doppiaggio: parole e ritmo, fedeltà e tradimento. L’adattatore come funambolo e “attore/interprete”.

  • I prodotti audiovisivi su cui lavoreremo
  • Documentari a una voce; documentari con narratore e interventi
  • Reality, docu-reality

  • Chi lavora dietro le quinte
  • L’organizzazione del lavoro in sala doppiaggio
  • Il direttore, l’assistente
  • Il doppiatore
  • Il traduttore e l’adattatore

  • Il traduttore audiovisivo e l’adattatore
  • Chi è
  • Competenze
  • Come lavora
  • Postazione e strumenti di lavoro

  • Traduzione e adattamento.
  • Cos’è un adattamento?
  • Cosa mi serve per fare un adattamento? Il materiale in entrata
  • Come si fa un adattamento? Tecniche, consigli, trucchi
  • Qualche regola e consiglio per “recitare”
  • Il copione: come si scrive. Indicazioni per il doppiaggio
  • Cosa devo consegnare al cliente? Il materiale in uscita

  • Tecniche, consigli, trucchi… e sfide: ricreiamo insieme una situazione di lavoro
  • L’inglese legale nelle serie televisive e nella traduzione audiovisiva

 

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it