4 dicembre 2016

IV° Municipio – Premiati da AMA i negozi “ricicloni” della Tiburtina

“Nella magnifica cornice della Galleria Sordi si è tenuta oggi la premiazione del concorso indetto da Ama e Legambiente nell’ambito della campagna denominata “Negozi Ricicloni”, alla quale questo Municipio ha aderito con entusiasmo. – dice Emiliano Sciascia, Presidente del Municipio IV – Tale iniziativa, intrapresa lo scorso Gennaio in cinque vie dello shopping capitolino di altrettanti Municipi, è stata volta a sensibilizzare le attività commerciali quali negozi, bar, ristoranti, tabacchi e non solo, verso le buone pratiche della raccolta differenziata; i volontari di Legambiente, infatti, hanno effettuato in queste zone delle campagne informative volte al corretto conferimento, alla riduzione degli imballaggi e dei rifiuti, al recupero e al riciclo dei materiali ed assieme agli operatori Ama ha monitorato le modalità di smaltimento dei vari esercenti aderenti. Per il nostro Municipio hanno partecipato i negozi della via Tiburtina e posso dire con orgoglio che si sono veramente contraddistinti: in ogni altro municipio sono stati due gli esercizi commerciali premiati, come da regolamento; da noi il tutto è stato talmente sentito, che abbiamo avuto ben tre vincitori, grazie ad un punteggio parimerito. E così, oggi, sono stati premiati il Ristorante “Cibum”, il locale caffè e tavola fredda “Il Tuo..Bar” ed il negozio di calzature “Veronica Lisi”; – il Presidente Sciascia conclude dicendo – ritengo queste premiazioni in parte un successo personale. Infatti, fin dall’insediamento due anni e mezzo fa, con la Giunta e la Commissione Ambiente del nostro Municipio abbiamo lavorato alacremente per un cambio culturale sul tema dei rifiuti, da vedere non più come scarti a fine vita di cui liberarsi, ma come risorsa, in un’ottica di riciclo e riuso.”

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.