11 dicembre 2016

Basket – Serie B Femminile, Basket Frascati, Bonafede: “Che vittoria con Tricolore, ora tutti in Emilia”

La serie B femminile del Basket Frascati regala emozioni a gogò. La squadra di coach Frisciotti ha battuto per 73-62 il Tricolore Reggio Emilia nel primo turno dei play off nazionali. La decisiva gara di ritorno si giocherà lunedì 25 aprile in terra emiliana, ma il club del presidente Fernando Monetti ora può davvero sognare a occhi aperti. «Abbiamo giocato un’ottima gara – dice l’ala/pivot classe 1985 Monica Bonafede, capitano della squadra tuscolana – Il nostro gruppo, da un po’ di tempo a questa parte, ha preso a “macinare” pallacanestro: adesso difendiamo e attacchiamo di squadra, abbiamo trovato i giusti equilibri e siamo consapevoli della nostra forza. Forse avremmo anche potuto chiudere con uno scarto maggiore, ma abbiamo iniziato con una certa tensione addosso dovuta all’importanza della partita e anche alla bella cornice di pubblico presente al palazzetto dello sport di Vermicino. Ora, siccome tanti sono ancora incerti su cosa fare il prossimo 25 aprile, la società ha organizzato un bel pullman per l’Emilia…» sorride Bonafede e ne ha davvero tutti i motivi visto che lei è stata una delle prime grandi giocatrici a sposare il progetto rosa del Basket Frascati. «Avevo preso una sorta di impegno morale col presidente Monetti quando sono arrivata qui e cioè quella di tornare io personalmente e portare Frascati in categorie ancora più importanti: non faccio promesse, ma tutti qui inseguiamo l’innominabile…» scherza l’ala/pivot facendo un chiaro riferimento al salto di categoria. D’altronde, nonostante un curriculum ricchissimo, anche lei ha avvertito l’importanza di questa gara. «Ho dormito poco o nulla nei due giorni precedenti – sorride il capitano della B femminile – tanto che mio marito Omar mi ha chiesto quasi sorpreso se ancora “sentissi” questi appuntamenti. Ma queste sono le emozioni che mi regala questo sport senza le quali non potrei giocare». In terra emiliana, però, non sarà semplice. «Il Basket Tricolore ha una buona squadra con due guardie tiratrici estremamente brave dal punto di vista offensivo. Sabato scorso, tra l’altro, mancava loro il play Licia Corradini che conosco molto bene e che probabilmente giocherà al ritorno dando una grande mano alla sua squadra. Noi – conclude la Bonafede – avremo un vantaggio di undici punti da gestire, ma andiamo a Reggio Emilia per vincere».