3 dicembre 2016

Roma – Scippano una turista in Piazza di Spagna, arrestati due romeni

La bella stagione porta un gran numero di turisti per le vie del centro e non mancano i soliti furfanti che tentano di approfittare della confusione.

La presenza della Polizia di Stato su tutto il territorio, sta contrastando sempre più il fenomeno dei furti e degli scippi ai danni dei turisti e dei cittadini.

Si è concluso infatti con l’arresto di due romeni, lo scippo avvenuto ieri pomeriggio in Via San Sebastianello ai danni di una cittadina tedesca.

La donna stava passeggiando per la centralissima via della Capitale, quando le si sono avvicinati due giovani uomini di nazionalità romena, che le hanno strappato una grossa catenina dal collo.

Alla richiesta di aiuto della turista, sono immediatamente accorsi gli agenti del Commissariato Trevi in servizio presso il posto mobile di Polizia in Piazza di Spagna che, subito dopo aver individuato i due malviventi che correvano tra la folla, li hanno fermati e condotti all’interno del camper.

Uno dei due uomini è stato identificato per M.A.C. di 24 anni, mentre l’altro è risultato essere minorenne, provenienti entrambi dalla Romania.

Alla richiesta dei poliziotti di mostrare la refurtiva, i due hanno fatto il nome di un terzo complice, asserendo che lo stesso aveva preso in consegna la catenina in questione e si era allontanato alla ricerca di un compratore.

Gli investigatori non hanno creduto alle loro parole ed hanno proceduto alla perquisizione personale, trovando così la catenina d’oro di proprietà della turista tedesca, nascosta nel calzino di uno dei due ladruncoli.

Per i due sono quindi scattate le manette.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it