10 dicembre 2016

Roma – 15mila firme contro la precarietà lavorativa

Si terrà Lunedì 18 Aprile a partire dalle 16,00 in piazzetta Vidoni il presidio delle educatrici precarie di Roma Capitale riunite nel Coordinamento Contro la Precarietà.

A distanza di un mese dal primo incontro, le precarie dei nidi romani tornano a chiedere che le promesse del Ministro Madia trovino una concretezza immediata con un piano di stabilizzazione nazionale e di continuità lavorativa sulla falsariga di quello adottato nella scuola statale.

Le lavoratrici si presenteranno all’incontro forti delle 15.000 firme raccolte tra i cittadini romani che hanno così testimoniato la vicinanza a queste lavoratrici che si prendono cura ogni giorno di migliaia di piccoli.

Al presidio parteciperà una delegazione di educatrici del comune di Napoli che, analogamente a quanto sta per accadere a Roma, sono state già messe alla porta dal Sindaco De Magistris.

“Talloneremo il Ministro Madia, il Presidente Renzi i candidati Sindaco e gli amministratori in carico, per tutta la campagna elettorale” dichiara Gabriella Rossi del CCP.

“Chi si assume la libertà di licenziare sappia che chi è licenziato oltre a diventare un peso sociale, si trasforma in un novello supereroe pronto a tutto perché non ha più nulla da perdere” conclude la rappresentante del Comitato Contro la Precarietà.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it