10 dicembre 2016

Supersport: Bassani e Zaccone debuttano ad Assen

Sono state le condizioni climatiche difficili a caratterizzare la prima giornata di prove della tappa olandese della FIM Europe Supersport Cup che ha visto debuttare, sul TT Circuit di Assen, Axel Bassani e Alessandro Zaccone portacolori del San Carlo Team Italia.

Motivati dal successo del weekend vissuto ad Aragon in occasione dell’esordio stagionale, Bassani e Zaccone hanno girato, sull’asfalto bagnato ed in condizioni critiche per l’aderenza, senza perdersi d’animo e pronti a dare battaglia per conquistare le prime posizioni in classifica generale.

La giornata delle FP1 e FP2 si conclusa con il 4° tempo (2’00″301) del sedicenne Bassani ed il 5° posto, con il tempo di 2’01″122, del leader di classifica dell’Europeo Supersport Alessandro Zaccone.

Domani ci saranno altri 15 minuti di prove libere che consentiranno ai due piloti del San Carlo Team Italia di migliorare il set-up delle Kawasaki e di partecipare, alle 11:30, alla Superpole-1.

Dichiarazioni

Axel Bassani (San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R #47) 2’00″301
4° FIM Europe Supersport Cup & 20° FIM Supersport World Championship

“Ho speso il primo turno di prove esclusivamente per conoscere la pista, scoprire quali siano i punti di staccata, dove accelerare ed individuare le corrette traiettorie da seguire. Nel pomeriggio come tempi sul giro ci siamo migliorati ed il feeling è in costante crescita, vedremo adesso di affinare ulteriormente il set-up per progredire ancora domani nella terza sessione di prove libere e Superpole”.

Alessandro Zaccone (San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R #61) 2’01″122
5° FIM Europe Supersport Cup & 23° FIM Supersport World Championship

“La prima sessione è andata abbastanza bene ed ero soddisfatto delle performance espresse. Nel secondo turno abbiamo cercato di migliorarci ulteriormente, ma non ci siamo riusciti. Non si tratta un problema insormontabile, tutt’altro: il team lavora tanto e bene, pertanto siamo fiduciosi di tornare nelle posizioni che più ci competono nel prosieguo del weekend. D’altronde la qualifica che conta è quella di domani, non ci faremo trovare impreparati”.

Cristiano Migliorati

“Nella mattinata abbiamo disputato un’ottima prima sessione di prove libere sul bagnato dove eravamo molto soddisfatti. Nel pomeriggio siamo andati fuori strada nel tentativo di migliorare ulteriormente la messa a punto. Di questo non siamo delusi, bensì dispiaciuti perchè potevamo replicare il convincente avvio del primo turno. Continueremo a lavorare per domani e abbiamo già individuato le opportune contromisure per attestarci nuovamente ai livelli di competitività a noi più congeniali”.

Stefano Cruciani

“Questo pomeriggio Axel si è migliorato ad ogni uscita e questo è indubbiamente un elemento incoraggiante. Non conosceva la pista, ma ha lavorato con metodo e con la giusta serenità per progredire giro dopo giro. Le condizioni della pista non sono state d’aiuto, ma l’approccio è quello giusto per proseguire positivamente il weekend. Da parte nostra abbiamo assecondato le sue richieste e, quando il pilota si migliora di parecchi secondi ad ogni uscita, logicamente bisogna rivedere di conseguenza la messa a punto della moto. Per domani l’unico nostro effettivo problema potrebbe essere rappresentato dalle variabili del meteo: dovesse splendere il sole Axel dovrà nuovamente ripartire da zero, ma siamo pronti per non farci trovare impreparati a questa eventualità”.