4 dicembre 2016

Grottaferrata – Nuova regolamentazione del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento

Parcheggi bianchi introdotti in sei zone di Grottaferrata. Sosta gratuita per tutte le auto ibride ed elettriche. Prevista la tariffa ad “alta rotazione” per i luoghi ad elevata vocazione commerciale

Si comunica che a partire dall’8 aprile 2016 è entrata in vigore a Grottaferrata la nuova regolamentazione del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento.

La principale novità introdotta dall’Amministrazione comunale è l’eliminazione della tariffazione in sei zone di Grottaferrata, che di fatto diventano gratuite con conseguente risparmio per i Cittadini. Le aree interessate sono:

– Piazza de Gasperi – Via del Fico

– Viale S. Nilo incrocio Via Domenichino

– Via delle Sorgenti (parzialmente)

– Viale I Maggio (tratto compreso tra Piazza Marconi e Piazza G. Bruno)

– Via XX settembre

– Via Montesanto

Non solo: tutte le auto elettriche ed ibride non dovranno più pagare i parcheggi, in modo da incentivare la tutela dell’ambiente e l’uso di risorse rinnovabili.

Un’altra importante modifica, prevista per agevolare anche le Attività Produttive, è stata l’introduzione di una tariffa ad “alta rotazione” nelle zone con elevate concentrazioni di negozi: la prima ora di parcheggio costerà € 1,00 e la seconda € 1,50, per una permanenza complessiva continuativa di due ore. In questo modo si eviteranno soste prolungate in luoghi in cui è possibile fare acquisti. Tale modifica riguarda:

– Corso del Popolo

– Piazza Cavour

– Largo Passamonti

– Piazza Vittime del Fascismo / Poggio Tulliano

– Via delle Sorgenti (parzialmente)

Ferma restando la possibilità di reintegro entro un’ora dalla scadenza del ticket, come ristabilito a suo tempo dall’Amministrazione FONTANA, si precisa che, limitatamente alle sole zone ove è stata istituita l’alta rotazione, in caso di ticket scaduto anche oltre la sosta massima consentita di due ore, verrà applicata la penale di € 7,00 prevista, senza la possibilità di reintegro entro l’ora. Invariate le preesistenti modalità di pagamento (entro 5 giorni dall’emissione dell’avviso di accertamento di violazione attraverso un versamento sul c/c postale intestato alla ditta affidataria del Servizio, ovvero, decorsi i 5 giorni dalla scadenza del ticket, pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria prevista dal Codice della Strada. Confermata anche la possibilità di regolarizzare la propria sanzione, per assenza di ticket, attraverso il pagamento di un importo forfettario pari ad € 12,00 da effettuarsi con le stesse modalità sopradescritte).

Queste novità si inseriscono in un progetto più ampio di miglioramento della Circolazione: a partire dallo scorso 29 marzo, infatti, le tratte del trasporto pubblico locale (TPL) sono state modificate, in modo da poter raggiungere per la prima volta anche l’Isola amministrativa di Grottaferrata, grazie all’attivazione di nuove linee da parte della ditta affidataria del Servizio.

Il piano parcheggi, così come le nuove linee del TPL, sono comunque interventi attuati in via sperimentale: nel corso del tempo si valuteranno migliorie e modifiche in sinergia con la Cittadinanza ed i Commercianti. In base ai feedback ricevuti non solo sarà possibile venire incontro alle esigenze della Collettività ma si potrà realizzare un bando perfezionato per l’affidamento del Servizio a titolo definitivo.

Soddisfazione per l’Assessore alla Mobilità, Dott. Paolo RUBINI, che ha così commentato: «Questi interventi sono il risultato del piano strategico dei parcheggi, tra i punti dell’Accordo di Governo siglato lo scorso 23 novembre. Le diverse problematiche sono state affrontate in modo tecnico, valutando le esigenze specifiche di ciascuna zona coinvolta.» Ed ha aggiunto: «Tali modifiche sono state apportate in abbinamento a quelle introdotte nel Trasporto Pubblico Locale: in questo modo non solo i Cittadini potranno beneficiare di nuovi collegamenti ma soprattutto avranno una minore esigenza di ricorrere all’uso della macchina, con conseguente riduzione del traffico e dell’inquinamento».

Soddisfatto anche il Sindaco Giampiero FONTANA il quale ha sottolineato l’ampia disponibilità dell’Amministrazione comunale a recepire le eventuali segnalazioni dei Cittadini e delle altre categorie, sia sui parcheggi che sul TPL, finalizzate ad ottimizzare i Servizi ed a renderli il più rispondente possibili alle esigenze della popolazione.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it