3 dicembre 2016

Arti Marziali – Asd Judo Energon Esco Frascati, la “base” protagonista nel “Quattro Stagioni” di Roma

 Il cuore pulsante dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha partecipato alla terza tappa del trofeo denominato “Quattro Stagioni”, disputatosi nello scorso fine settimana presso il PalaLegalità di Finocchio-Rocca Cencia a Roma. Una manifestazione promozionale non agonistica molto partecipata che ha riguardato gli atleti nati tra il 2004 e il 2012, quasi tutte alle prime esperienze nel judo. Ad accompagnare il folto gruppo tuscolano (ben 32 mini-atleti) sono stati i tecnici Lorenzo Ranalli e Daniele Mattozzi, con quest’ultimo che racconta il lungo pomeriggio vissuto a Roma. «In questo genere di manifestazione non esiste classifica, ma lo spirito è quello di fare gruppo e soprattutto di iniziare ad avviare questi bambini nella nostra disciplina. I piccoli atleti hanno dovuto affrontare prove differenti: i più piccoli (fascia 2010-2012, ndr) hanno fatto giochi propedeutici al judo, tipo il tiro alla corda o la protezione di una palla, mentre i ragazzini nati tra il 2007 e il 2009 hanno fatto esercizi di lotta a terra. I più grandi (2004-2006, ndr) e anche quelli nati tra il 2007-09 appartenenti alla fascia denominata “semaforo rosso” (vale a dire il più alto livello di difficoltà della categoria, ndr) hanno fatto classici combattimenti in piedi». Questi i tesserati del Judo Frascati presenti all’appuntamento: nella fascia dei più piccoli della categoria semaforo verde, erano presenti Giuliano Montanaro (2011), Julian Borner (2011) e Francesco Massari (2011), nella categoria semaforo giallo hanno partecipato Giacomo Viti (2010), Lavinia Fortuna (2010) e Flaminia Petrini (2010). Nella fascia d’età successiva hanno partecipato nella categoria semaforo verde Valerio Gentile (2008), Davide Vernieri (2007), Nicolò Longo (2009), Samuele Licata (2008) e Violetta Faraone (2009), nella categoria semaforo giallo c’erano Tommaso Ioli (2008), Lorenzo Marchese (2009), Niccolò Carsetti (2009), Emanuele De Sanctis (2009), Gabriele Pacifici (2007), Sara Alivernini (2007), Simbi Amy (2008) e Marco Carli (2007), mentre nella categoria semaforo rosso erano presenti Lorenzo Boltuc (2007), Diego Arcangeli (2008), Simone Antonelli (2007) e Gabriel Boltuc (2007). Infine tra i più grandi c’erano nella categoria semaforo giallo Flavio Spalletta (2005), Giordano Angelini (2005), Riccardo Ruzzante (2006), Mattia Besi (2005) ed Emanuele Centioni (2005), mentre nella categoria semaforo rosso hanno gareggiato Edoardo Valenziano (2005), Lorenzo Botticelli (2006), Alessandro Lucchetti (2005) e Niccolò Mazzarelli (2006). Alcuni dei ragazzi più grandi presenti al “Quattro Stagioni” saranno presenti domani a Monterotondo per un altro importante appuntamento giovanile in cui stavolta ci saranno competizione e conseguenti classifiche.