10 dicembre 2016

Vittorio Sgarbi alla presentazione del nuovo prodotto: DOMENIS GOLD EDITION

E’ stato il vulcanico storico dell’arte Vittorio Sgarbi a degustare per primo l’eccezionale nuova grappa di DOMENIS1898,
presentata a Vinitaly 2016, un prodotto di altissimo livello a edizione limitata e numerata: la grappa riserva DOMENIS GOLD EDITION.

“Chi beve grappa non deve mai chinare la testa, deve innalzarla verso il cielo, felice di avere il fuoco dentro che lo tiene vivo, per cui da domani berrò grappa anch’io!” ha dichiarato Sgarbi
– grande mattatore della presentazione tenutasi alla fiera veronese, presso lo stand della storica distilleria di Cividale del Friuli – sottolineando come questo prodotto d’eccellenza del Made in Italy e nello specifico del Made in Friuli sia una tradizione da preservare e valorizzare.

Il 2016 e questa edizione di Vinitaly segnano di fatto un nuovo corso per lo storico marchio DOMENIS® e per la distilleria friulana,
tornata protagonista del mercato dei distillati di alta qualità come “DOMENIS1898 srl”. Un nuovo corso nel solco della continuità e della tradizione – a tutela e a valorizzazione del patrimonio di sapienza e cultura distillatoria ultracentenaria della famiglia Domenis – ma con lo sguardo rivolto al futuro: nuovi prodotti, nuovi mercati, nuove sfide.

Ed ecco allora una testimonianza dell’eccellenza che DOMENIS1898 sa raggiungere grazie alla capacità dei suoi mastri distillatori e alla sapienza di assemblage di Cristina Domenis – quarta generazione della famiglia, responsabile della produzione e maître de chai dell’azienda amministrata da Alain Rubeli – ma anche delle nuove e coraggiose proposte che si stanno elaborando.

La DOMENIS GOLD EDITION è una grappa riserva di altissimo livello e di grande pregio, prodotta in edizione limitata da vinacce delle migliori uve bianche e nere dei colli Friulani. L’estrema selezione effettuata per raggiungere una qualità altissima non permette di garantire la produzione ogni anno, produzione comunque limitata a 1000 bottiglie, numerate.
Anche in questo caso – come per tutti i prodotti DOMENIS® – la selezione delle migliori vinacce possibili, un metodo di distillazione garantito dall’esperienza dalla famiglia, capace di tener conto dei cambiamenti della materia prima, e lo storico impianto brevettato interamente in rame e a vapore diretto hanno dato i massimi risultati.

Di fronte ad un pubblico numerosissimo che ha affollato gli spazi dello stand Vittorio Sgabri ha in effetti elogiato il rigore e la serietà di questa
ultracentenaria distilleria che mantiene anche nel cambiamento l’eccellenza.

Alla prova della degustazione di questo nuovo arrivato in casa DOMENIS1898, Sgarbi ha esaltato la grappa come un distillato paradisiaco che eleva lo spirito tanto da affermare che:
“Cosa si beve in paradiso? Si beve grappa DOMENIS1898 è evidente!” ed ha anche accennato ad un ricordo affettuoso della sua sfera personale, quello del padre che beveva grappa con passione.

Ovviamente non poteva che essere consegnata al grande critico d’arte la bottiglia n.1 delle 1000
della nuova grappa, donatagli nell’occasione da Alain Rubeli, Amministratore Unico di Domenis1898.

E alla domanda di accomunare la Domenis Gold Edition a un’opera d’arte o a un artista Sgarbi ha risposto senza esitazione
“Caspar David Friedrich, il pittore romantico per eccellenza, perchè la sua è pittura di vertigini e di altezze come è questa straordinaria grappa”.

DOMENIS GOLD EDITION, di colore ambrato, intensa e con una carica aromatica estremamente morbida ed elegante, nasce dalle partite più caratterizzate di grappa giovane, poste in invecchiamento in botti di legno antico, ottenendo una grappa dal vero sentore di legno, che non prevale sulla ricchezza aromatica ma l’addomestica nella sua irruenza e pienezza.

Sontuosa nella durata e nell’eleganza dei sentori retrolfattivi e con una persistenza molto piacevole e infinita, mostra il suo alto pregio anche nella creatività ed essenzialità del packaging, della bottiglia e dell’etichetta (Progetto Collettivo, Venezia), serigrafata direttamente sul vetro in questa occasione,
per rispondere a quel principio di purezza e di leggerezza che è espresso anche nel claim scelto per DOMENIS1898: crystal clear tradition.

DOMENIS GOLD EDITION è dunque un vero oggetto d’arte: un condensato della storia e della cultura di una terra, dei suoi sapori, della sapienza secolare di una tradizione tutta italiana.
Ecco perché a Vinitaly, è stato scelto proprio Vittorio Sgarbi, il grande storico d’arte che da sempre porta avanti la battaglia per la valorizzazione e la riscoperta del nostro grande patrimonio d’arte e che ha saputo cogliere, a presentare la nuova grappa nel connubio tra arte e cibo e tra arte ed enologia, il significato più profondo della nostra identità.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.