Intercettazioni, Messina, Idv: “Giù le mani, no a modifiche”

“Le intercettazioni sono uno straordinario strumento di indagine e non devono assolutamente essere limitate. I cittadini devono sempre sapere la verità”.

Lo ha detto il segretario nazionale dell’Italia dei Valori Ignazio Messina ad Agorà.

“La verità – ha aggiunto – è che quando uno scandalo coinvolge un politico scoppia il caso, se invece riguarda qualche altro di intercettazioni non si scandalizza nessuno. La Guidi dovrebbe ringraziare le intercettazioni perché da quanto è successo emerge che lei è vittima e non complice”.

“Noi – ha proseguito il leader Idv – proponiamo di far riferimento alle proposte di codici di autoregolamentazione sperimentati da alcune Procure, come quella di Torino o di Roma, e di farle diventare legge. Siamo contrari alla legge-delega che si sta andando a discutere in Parlamento. Chi non ha nulla da temere non ha paura delle intercettazioni”.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10590 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.