5 dicembre 2016

Caso De Giorgi, Sinistra italiana: “Se le indiscrezioni saranno provate deve dimettersi”

«Se provate le indiscrezioni trapelate dall’inchiesta della procura di Potenza sulle spese pazze dei vertici della Marina Militare ed in particolare sul ruolo avuto dal capo di Stato Maggiore Ammiraglio De Giorgi, ci troveremmo di fronte a un caso gravissimo, profondamente lesivo sia dell’immagine della Marina che delle Istituzioni repubblicane. L’Ammiraglio De Giorgi rassegni le dimissioni e spieghi quanto gli viene addebitato dai magistrati di Potenza». Lo affermano i deputati della commissione Difesa Donatella Duranti e Michele Piras.

«Dall’inchiesta emergerebbero condizioni di privilegio e di spreco, continuano gli esponenti di Sinistra Italiana, fatto da chi per primo dovrebbe dare l’esempio di sobrieta’, rigore e attaccamento alle istituzioni. Attaccamento che è sempre stato un vanto per i nostri vertici militari salvo poi oggi ritrovarsi coinvolti in uno scandalo che pare robustamente sostenuto da prove documentali e testimoniali. Le dimissioni di De Giorgi aiuterebbero le Istituzioni e la Marina Militare nella ricerca della verità», concludono Duranti e Piras.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.