7 dicembre 2016

MotoGP – Austin, Iannone secondo e Dovizioso nono

Si è conclusa nel pomeriggio la prima giornata di prove libere del GP of the Americas, in programma questo weekend sul moderno Circuit of the Americas nei pressi di Austin (Texas) e tutti i piloti della MotoGP hanno ottenuto i loro migliori crono nella sessione del pomeriggio.
Andrea Iannone ha infatti ottenuto il tempo di 2’04”740, che gli ha garantito la seconda posizione provvisoria, all’ultimo giro delle FP2 terminando il turno a 706 millesimi da Marquez autore del miglior crono di oggi.
Il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso ha invece ottenuto il tempo di 2’05”195 ed ha chiuso al nono posto nella classifica combinata (FP1 + FP2) di oggi.
Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 2’04”740 (2°)
“Il mio turno di FP2 è stato positivo e siamo riusciti a migliorare molto rispetto a stamattina. Abbiamo sempre utilizzato le stesse gomme per tutta la sessione e abbiamo girato quasi un secondo più veloci come passo. Ovviamente abbiamo ancora delle situazioni da analizzare in dettaglio: per esempio dobbiamo migliorare un po’ nel T3, dove perdo tre o quattro decimi, ma tutto sommato sono abbastanza contento. Sarà importante continuare a lavorare in questa direzione, perché siamo partiti bene fin da questa mattina e con la mia squadra ho un feeling incredibile.”
Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 2’05”195 (9°)
“Oggi pomeriggio purtroppo abbiamo avuto qualche inconveniente tecnico che ci ha un po’ condizionato il turno. Niente di grave per fortuna e, considerando questo problema, sono decisamente soddisfatto del tempo che sono riuscito ad ottenere. E’ la conferma che la nostra base è molto buona e funziona anche qui, e sono sicuro che domani riusciremo a girare più veloci e a risalire in classifica. La situazione delle gomme per noi non è ancora chiara: abbiamo fatto una comparazione all’anteriore ma non abbiamo un quadro completo, mentre proveremo la gomma più dura posteriore domani per capire che differenza farà.”
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.