Ardea – Il sindaco rinnova ordinanza contro lo sfruttamento della prostituzione

Il sindaco di Ardea Luca Di Fiori ha rinnovato l’ordinanza contro la tratta degli esseri umani e del loro sfruttamento sessuale e a sostegno della sicurezza stradale. L’atto – in vigore fino al 23 marzo 2017 – riguarda tutto il territorio comunale e tutte le aree soggette a pubblico passaggio. Si fa particolare riferimento a Via Litoranea (ex Ss 601), Via Laurentina (Sp 95 b), Via Campo Selva (109 b), Via Pontina Vecchia (ex Sp 148) e Via Nazzareno Strampelli e sulle strade adiacenti (e nelle relative pertinenze stradali). Viene fatto divieto di eseguire brusche frenate o rallentare improvvisamente, di fare qualsiasi manovra repentina di accostamento o di fermata per chiedere informazioni, contrattare, concordare prestazioni sessuali a pagamento con prostitute o nei confronti di persone che, per l’abbigliamento o il comportamento, manifestano comunque l’intenzione di fornire prestazioni sessuali a pagamento. La multa per chi contravviene all’ordinanza è di 300 euro.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10156 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.