3 dicembre 2016

Roma – Azione Nazionale: “Alla Galleria Borghese Renzi e il PD sfrattano la scuola dei bambini”

“Secondo un noto quotidiano, la direttrice della Galleria Borghese sarebbe intenzionata a “sfrattare” la scuola comunale dell’infanzia “Giardino Incantato” di via Pinciana per allestire in quegli spazi un elegante ristorante ad uso del museo.
Peccato che quei locali furono concessi, in un recente passato, dall’Amministrazione centrale proprio per realizzare una nuova scuola materna e, grazie al centrodestra, furono ristrutturati secondo innovativa concezione con criteri ecosostenibili, tanto da diventare a Roma un vero e proprio modello educativo per la prima infanzia.
Ora, l’”intraprendente” direttrice della Galleria Borghese, nominata dal Ministro Franceschini, intende aprire un contenzioso sulla concessione di quei locali ritenendo più remunerativo per la collettività un ristorante di una scuola, tutto ciò in barba alle esigenze dei bambini e delle loro famiglie.
Anche se per il momento il Comune ha congelato la “bizzarra” richiesta in attesa dell’elezione del nuovo Sindaco, resta il dato inquietante di come i nominati dal Governo Renzi ed espressione del PD tentino con le loro logiche del profitto di prevaricare l’interesse sociale, su questo è certo noi gli daremo filo da torcere”.
Lo dichiarano in una nota Gloria Pasquali, Leonora Peresso e Giorgio Ciardi di Azione Nazionale.