5 dicembre 2016

Calcio – Giovanissimi regionali fascia B, Virtus Divino Amore, esordio col botto per mister Renzi: “Vittoria che fa morale”

I Giovanissimi fascia B della Virtus Divino Amore, al momento unica squadra del club della famiglia Bizzaglia a disputare un campionato regionale, si giocheranno il tutto per tutto per cercare di rimanere in categoria. In questo senso è stata importantissima la vittoria dello scorso week-end sul campo del Fregene per 2-0 (doppietta di De Meo) che, tra l’altro, è coincisa con l’esordio in panchina del neo tecnico Emiliano Renzi. «Un successo che ci regala tanto entusiasmo e che può rappresentare quella scossa cercata dalla società con la scelta del cambio tecnico. Ho seguito il lavoro di mister Angeletti (il tecnico che ha sostituito, ndr) avendo allenato gli Esordienti 2003 della Virtus Divino Amore e ho trovato una squadra organizzata: cercheremo di centrare la salvezza in tutti i modi». Il match winner della sfida di Fregene è arrivato dalla panchina. «Nel primo tempo si vedeva come la squadra fosse abbastanza impaurita dalla situazione di classifica – spiega Renzi che lunedì ha festeggiato il suo 38esimo compleanno -, poi nella ripresa il gruppo si è sciolto e ha legittimato il successo. L’ingresso di De Meo è stato decisivo: ho pensato che si potesse esprimere meglio in uno spezzone di gara piuttosto che per l’intera partita e il campo m’ha dato ragione». Nel prossimo turno la squadra di Renzi giocherà un’altra gara fondamentale al Millevoi contro il Pomezia che ha tre punti in più rispetto ai capitolini. «E’ una sorta di finale, ma quando ho accettato l’incarico affidatomi dalla società sapevo che avevamo da affrontarne sei. La prima è andata, ora dobbiamo cercare di trarre il massimo dalle prossime». Il tecnico, al terzo anno di Virtus Divino Amore, dice di essersi «messo a disposizione della società nel momento della necessità anche perché c’è un bel rapporto di amicizia con il direttore tecnico Neno Mosciatti. Il mio gruppo 2003 lo hanno preso in carico Angelico Mosciatti e Adriano Casini anche se sono sempre vicino a loro». Renzi e i Giovanissimi regionali fascia B della Virtus Divino Amore daranno battaglia fino alla fine.