10 dicembre 2016

Nuoto – 3T Frascati Sporting Village, Bressi e Silvestri a testa alta ai campionati italiani Juniores

La prima volta del 3T Frascati Sporting Village non è stata celebrata “col botto”, ma è andata in archivio in maniera comunque positiva. Alessia Bressi, classe 2000, e Maira Silvestri, un anno più piccola, hanno partecipato nel fine settimana scorso al campionato italiano invernale andato in scena a Riccione: la prima ha gareggiato tra le Juniores secondo anno, mentre l’altra tra le Juniores primo anno. E’ l’allenatrice Loredana Cozzolino a parlare dell’esperienza delle due giovani atlete del circolo frascatano. «Sia Alessia che Maira avevano già raggiunto le finali del campionato italiano in passato, ma hanno aggiunto ulteriore esperienza al loro percorso di crescita. La Bressi ha nuotato nei 50, 100 e 200 dorso dove al recente campionato regionale di categoria aveva centrato un bel tris di medaglie (due bronzi nelle distanze più brevi e un argento nei 200, ndr). Ci aspettavamo molto soprattutto in questa seconda specialità, ma un attacco febbrile l’ha debilitata parecchio alla vigilia di questo appuntamento e non poteva proprio fare di più: ha comunque chiuso con il 14esimo posto d’Italia nei 200 dorso che non è un risultato da disprezzare. Per quanto riguarda Maira – continua la Cozzolino -, ha nuotato nei 400 misti e nei 200 farfalla dove aveva ottenuto un doppio bronzo ai recenti campionati regionali Juniores. Per quanto riguarda la specialità dei farfalla, poteva fare meglio: ha ottenuto alla fine il 18esimo posto, ma quella era la gara con cui doveva rompere il ghiaccio e non era semplice. Nei 400 misti avevamo minori attese, ma ha comunque migliorato il proprio personale».
Il settore agonistico del nuoto del 3T Frascati Sporting Village, coordinato dal responsabile Udo Paolantoni, è pronto a riabbracciare il suo atleta di punta: Daniel Silvestri, che ha appena festeggiato i suoi primi 18 anni e che l’anno scorso centrò un argento ai campionati europei giovanili di fondo sulla distanza di 3 chilometri e un bel bronzo sui 1500 ai campionati italiani giovanili, è ormai prossimo al suo ritorno in vasca dopo una fastidiosa pubalgia che lo ha fermato per un po’ di tempo. L’obiettivo è cercare di portarlo ad una buona condizione per farlo partecipare ai prossimi campionati italiani estivi.