6 dicembre 2016

Calcio – Città di Ciampino, i ringraziamenti della società dopo la paura per Alessandro Pacini

Un fine settimana da brivido, ma con il lieto fine. Alessandro Pacini, giovane calciatore del Città di Ciampino in forza al gruppo dei Giovanissimi fascia B Elite, ha fatto prendere un grande spavento non solo ai suoi compagni di squadra e allo staff tecnico, ma anche a tutti i presenti presso l’impianto sportivo Raimondo Vianello dove era in programma la sfida tra il Futbolclub (che gioca lì le gare casalinghe) e il Città di Ciampino. Un improvviso malore durante il riscaldamento pre-partita, Alessandro che cade a terra e successivamente momenti di grande tensione con le urla, l’agitazione, la richiesta di un intervento medico. Il più pronto di tutti è stato il dottor Antonio Crucitti, medico che si trovava presso l’impianto proprio per assistere alla partita del figlio che gioca con il Futbolclub: accortosi immediatamente della serietà della situazione, Crucitti ha scavalcato una recinzione ferendosi anche ad una mano, ma ha letteralmente salvato Alessandro da conseguenze ancora peggiori effettuando un intervento che si rivelerà fondamentale. Tutta la società Città di Ciampino, con in testa i presidenti Antonio Paolo Cececotto e Alessandro Fortuna, sente di ringraziare dal profondo del cuore il dottor Crucitti, ma anche tutto lo staff dirigenziale e medico della società Savio, per aver fatto tutto il possibile nel tentare di rianimare Alessandro che successivamente è stato portato presso il Policlinico e che ora ha messo alle spalle il pericolo più grande. Il Città di Ciampino rimane vicino ad Alessandro e alla sua famiglia e ne seguirà il percorso riabilitativo: l’augurio è di rivederlo al più presto al Superga assieme ai suoi compagni di squadra. Ai suoi “angeli” ancora un grande grazie da parte di tutto il club.