8 dicembre 2016

Mondiale SuperSport – Sofuoglu vince al Motorland di Aragon

Il campione del mondo in carica Kenan Sofuoglu ha dominato la scena al Motorland, conquistando la vittoria nella prima gara europea, dove in pista c’erano anche i piloti della FIM Europe Supersport Cup. Il pilota turco del team Puccetti ha preso la leadership della corsa lottando con il suo compagno di squadra Randy Krummenacher e l’avversario Jules Cluzel, che ha terminato la corsa in quarta piazza, alle spalle del pilota di casa Nico Terol, salito sul terzo gradino del podio, il suo primo in questa categoria.
Sofuoglu è partito dalla pole position e ha subito avuto a che fare con il pilota Honda PJ Jacobsen che dalla seconda fila ha fatto una grande partenza. L’americano nel tentativo di lottare per la leadership è andato largo, perdendo l’anteriore e abbandonando subito la gara e come lui anche altri piloti, Wagner, Licciardi, Rea e Orellana, sono stati costretti al ritiro al primo giro, dopo esser stati coinvolti in un incidente.
Sfortuna per Roberto Rolfo, che ha dovuto abbandonare la griglia di partenza per un problema alla sua moto, e anche Lorenzo Zanetti ha avuto un problema tecnico alla sua MV Agusta che l’ha portato allo stesso destino. Nel frattemo Sofuoglu tentava la fuga e alle sue spalle si è creato un terzetto composto da Krummenacher, Cluzel e Baldolini in lotta per le posizioni del podio. Sfortunatamente il primo a dover mollare la presa è stato Alex Baldolini, protagonista fino a quel momento di una grande gara, che è stato fermato da fumo proveniente dal posteriore della sua MV Agusta.
I piloti del San Carlo Team Italia, Bassani e Zaccone, sono stati i protagonisti della nuova FIM Europe Supersport Class e hanno sfidato i piloti del WorldSSP Schmidt Racing e Nico Terol, nella top five, tagliando il traguardo rispettivamente in quinta e sesta posizione.
Grande rimonta per il pilota malese Zulfahmi Khairuddin, partito diciassettesimo, che ha terminato la corsa in ottava posizione, raccogliendo un bel bottino di punti.
Randy Krummenacher ha mantenuto il suo vantaggio nella classifica generale, seguito dal compagno di squadra Kenan Sofuoglu. L’azione tornerà in pista tra due settimane ad Assen, dove Cluzel e Jacobsen proveranno a recuperare terreno e Sofuoglu proverà ad imporsi nuovamente.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.