4 dicembre 2016

Roma – Legittima difesa, l’IDV a Velli: “Prenda atto della nostra proposta e de nostro DNA”

Che la portavoce dei 5Stelle di Fiumicino, tale Fabiola Velli Portavoce m5s Fiumicino, sia alla ricerca di un briciolo di visibilità, lo posso comprendere ma che non abbia neanche l’umilità politica di informarsi adeguatamente, mi fa sorridere perché non ha contezza di cio’ che dice e spara a zero ignorando che Italia dei Valori è da sempre un partito di centrosinistra. Voglio rispondere alla Sig.ra Velli, mettendola a conoscenza sul fatto che Idv ha inviato a tutti i comuni d’Italia tramite Poste i modelli per la raccolta firme e sta provvedendo ora di nuovo tramite la pec del partito. Noi siamo dalla parte dei cittadini, da sempre.

Prenda atto la Velli, del nostro dna, delle nostre battaglie a difesa dei cittadini e della bontà della nostra legge, quindi senza tanto rumore, inviti e lei per prima firmi, la proposta dell’Italia dei Valori. I numerosi fatti di cronaca legati alla criminalità, lo spropositato aumento di furti nelle proprietà private (case e esercizi commerciali), la penalizzazione delle vittime a vantaggio dei ladri, ci hanno indotto a depositare in Cassazione il progetto di legge d’iniziativa popolare in oggetto.

Vogliamo un aumento di pene per i ladri e, al contempo, che i derubati non subiscano, oltre al danno, la beffa di ingiusti risarcimenti ai ladri per essersi legittimamente difesi all’interno del proprio domicilio.

È quanto si legge in una nota di Daniela Caprino, portavoce nazionale dell’Idv.