11 dicembre 2016

Mondiale SBK – Grande doppietta per Davies ad Aragon

Il pilota dell’Aruba.it Racing – Ducati ha conquistato un’altra incredibile vittoria al Motorland Aragon in Gara2, tagliando il traguardo con sei secondi di vantaggio sul secondo classificato, dopo aver percorso un altro giro sublime. I piloti della Kawasaki Tom Sykes e Jonathan Rea hanno completato il podio in Spagna, dopo esser stati protagonisti di un altro testa a testa.
Il pilota di casa Xavi Forés (Barni Racing Team) ha portato la Panigale R di nuovo in quarta piazza, eguagliando il suo miglior risultato in carriera, ottenuto proprio ieri in Gara1. Il suo connazionale Jordi Torres termina in quinta piazza, con il suo miglior risultato dell’anno, alla guida della BMW, e precedendo Davide Giugliano.
Giugliano ha recuperato da un piccolo incidente in pista per dare la caccia a Michael van der Mark, su Honda, per poi passarlo nuovamente e chiudere in sesta posizione. L’olandese, dopo un sabato insolitamente difficile, ha mantenuto la sua Honda nelle posizioni importanti di Gara2 e ha ottenuto un altro grande bottino di punti, arrivando settimo dopo una buona partenza dall’undicesima casella.
Brutto epilogo invece per il suo compagno di squadra, Nicky Hayden, che ha avuto un piccolo incidente in pista con Alex Lowes e successivamente si è dovuto ritirare per un problema meccanico.
E’ la coppia Yamaha, Sylvain Guintoli e Alex Lowes, a chiudere la top ten rispettivamente in nona e decima posizione, dopo una partenza difficile.
Ottavo crono, invece, per Alex De Angelis, il pilota Aprilia di sammarino recentemente operato al bicipite destro, che è riuscito a fare una grande prestazione. Il pilota MV Agusta Leon Camier ha invece finito appena fuori dalla zona punti, e spera di tornare nelle posizioni importanti nel prossimo round ad Assen.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.