10 dicembre 2016

Mondiale SBK – Aragon, doppietta per il team Aruba.it Racing

Dopo aver colto ieri il suo primo successo della stagione, Chaz Davies ha fatto il bis ad Aragon. Terzo dopo una buona partenza, il gallese ha preso la testa della corsa al secondo giro per poi mettere in scena un’altra cavalcata verso la vittoria, impreziosita come ieri dal giro veloce in gara (1’51.053).
Gara a due facce per Davide Giugliano, che ha patito nuovamente problemi di aderenza ed è stato rallentato da un estemporaneo problema tecnico al settimo giro, quando è passato dalla quinta all’ottava posizione, salvo poi recuperare con un finale in crescendo.
Al termine del terzo round, Davies e Giugliano si trovano rispettivamente al secondo (105 punti) e quinto posto (56 punti) nella classifica iridata, mentre Ducati è seconda nel Mondiale Costruttori con 115 punti. Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista tra due settimane ad Assen per il quarto appuntamento della stagione.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 1º
“È stato un weekend da sogno. La moto si è rivelata competitiva fin dal primo turno, ed abbiamo modificato solo alcuni dettagli. Gli aggiornamenti tecnici ci hanno dato quello di cui avevamo bisogno. In Tailandia ero riuscito soltanto a tenere la scia, mentre qui ho potuto superare i miei avversari anche sul dritto. Ad Assen però ricominceremo da zero. Il campionato è ancora lungo, e le cose possono cambiare in fretta, ma sono molto contento del nostro pacchetto. È il mio terzo anno con Ducati, ed ho potuto testimoniare una crescita costante. La lista delle cose da migliorare ora è veramente corta, e ringrazio tutti per il grande lavoro svolto”.
Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati #34) – 6º
“Non è stato un weekend facile per me. Abbiamo avuto diversi problemi al venerdì, soprattutto in termini di grip, e anche a causa del nuovo format non siamo riusciti a presentarci alla partenza con la dovuta preparazione. La cosa positiva è che, nonostante tutto, abbiamo tenuto duro e messo in cascina dei punti. La stagione è ancora agli inizi, avremo tempo di rifarci e mi aspetto passi avanti ad Assen. Complimenti a Chaz, che qui è davvero formidabile e ha dimostrato che la nostra è una moto in grado di vincere. Anche noi vogliamo sfruttarne al meglio il potenziale”.
Stefano Cecconi, Team Principal e Amministratore Delegato di Aruba S.p.A
“Confidavamo di essere competitivi al ritorno del campionato in Europa, ed anche il lavoro svolto durante i test pre-gara ci aveva lasciato ben sperare, ma l’andamento di questo fine settimana ha superato le aspettative. La Panigale R è cresciuta. Con Chaz abbiamo recuperato punti importanti per la classifica, e vogliamo mettere Davide nella condizione di fare lo stesso. Proveremo ad accorciare ulteriormente le distanze ad Assen”.
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5990 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.