3 dicembre 2016

Formula 1 – Bahrain, Seb vede ancora margini di miglioramento

“Non sappiamo al 100% cosa sia successo, in uscita dalla curva 4 ho perso il controllo della vettura, così ho deciso di fermarmi. Non volevamo prendere rischi, arrivati a questo punto, danneggiando la monoposto o magari il motore. E’ un peccato perché avrei voluto completare altri giri, ma va bene così. Credo sia normale non voler rischiare quando ci si rende conto che qualcosa non va. Oggi era importante fare tanti chilometri per acquisire maggiori informazioni, ma è altrettanto importante accertarsi che la vettura sia in buone condizioni per l’intero weekend e per l’intera stagione.
Quanto a domani, credo non sia un segreto che per qualificarsi fra i primi sia necessario usare le Supersoft. Oggi molti hanno completato il loro programma di lavoro, ma io non ho fatto tutto quello che avrei potuto a causa dello stop anticipato. Tuttavia, Kimi ha completato diversi giri, per cui la giornata ha avuto un suo perché.
Riguardo agli avversari, non so cosa abbiano fatto. Credo si possa migliorare domani, speriamo di poterci avvicinare ancora un po’”.

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5925 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.