10 dicembre 2016

Formula 1 – Bahrain, Seb sorpreso dal miglioramento degli avversari nel finale

“Mi piace la sfida e non mi tiro indietro. Vediamo dove saremo in gara. Quanto a oggi, non abbiamo di che lamentarci. La grande sorpresa è stato vedere Lewis e Nico migliorare tanto nel finale: per me la pista non era migliorata rispetto al tentativo precedente e infatti il mio tempo è stato praticamente uguale. Domani speriamo in una buona partenza, come in Australia, purché poi la gara non vada come laggiù… Sappiamo di non essere ancora dove vorremmo, ma stiamo dando il massimo. La stagione è già iniziata e sta a noi assicurarci che il progresso tecnico sia costante, ma come ho già detto tante volte la macchina è nettamente migliorata rispetto all’anno passato e questo ci darà altre possibilità di miglioramento in futuro, a patto che teniamo alta la pressione. Si può parlare di quello che succederà da qui a dieci gare ma l’importante è preparare quella di domani, perché c’è possibilità di fare bene e di vincere. Ne sono convinto, vedremo se ho ragione o no, ma è questo che dà gioia, è questo che amo delle corse. In parole povere, domani vorrei vincere. Certo, se fossimo più veloci avremmo una chance in più, ma siamo sulla buona strada. Siamo una squadra e miglioriamo assieme. Oggi è stata una buona giornata, la macchina era ben bilanciata e abbiamo ottenuto il massimo da noi stessi. E questa è la cosa più importante”.

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.