5 dicembre 2016

Mondiale SBK – Aragon, Davies vince Gara 1 e si inserisce nella sfida al titolo

Sotto un cielo azzurro e temperature più calde, è andata in scena Gara1, con un Sykes che ha fatto la miglior partenza prendendo subito la testa della corsa e con Jonathan Rea che ha recuperato velocemente terreno, arrivando in terza piazza dietro a Guintoli e Sykes.
Le Ducati di Chaz Davies e Davide Giugliano sono subito arrivate su Rea per lottare per la terza posizione, ma Davies ha avuto un ritmo migliore ed è arrivato alle spalle del leader Tom Sykes, superandolo e dominando la corsa dal quindicesimo giro fino alla fine. Chaz Davies ha così conquistato un grande successo al Pirelli Aragon Round, il primo stagionale, portando la Ducati Panigale R sul podio come aveva fatto lo scorso anno e imponendosi sul dominio Kawasaki, precedendo Rea e Sykes sul podio.
La Yamaha ha invece avuto fortune alterne: dopo aver conquistato la prima fila nella Superpole, in gara Lowes ha perso presto il contatto con il gruppo di testa, mentre Guintolì ha potuto mantenere la seconda posizione dietro a Sykes. Il francese ha poi perso ritmo, scendendo fino alla nona posizione, dietro al suo compagno di squadra che nel frattempo aveva rimontato fino all’ottava piazza.
La gara di Honda si è conclusa con la sesta posizione di Nicky Hayden e una caduta per Michael Van Der Mark che è stato costretto al ritiro. Anche Leon Camier e Matteo Baiocco non hanno potuto portare a termine la gara, a causa di alcuni problemi tecnici alle loro moto.
Xavi Forés è stato il pilota spagnolo più veloce, vincendo il duello contro Davide Giugliano e aggiudicandosi così la quarta posizione, mentre Jordi Torres ha tagliato il traguardo in settima piazza. Grandi prestazioni per la coppia del team IodaRacing, su Aprilia: Lorenzo Savadori ha ottenuto la decima posizione, seguito dal compagno di squadra Alex De Angelis.
Gara 2 del WorldSBK tornerà in pista domani, domenica 3 aprile, alle 13:00 ora locale (GMT +2), con Davies che punterà alla doppietta al MotorLand dove sarà inseguito dal campione in carica Jonathan Rea.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5957 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.