11 dicembre 2016

Tom Sykes il più veloce nella giornata del venerdì

La Kawasaki di Tom Sykes è stata la migliore in pista nel pomeriggio, dopo che nel turno della mattina era stata la Ducati di Chaz Davies a ottenere il crono più veloce. Con buone condizioni meteorologiche, Tom Sykes è tornato a occupare la prima posizione nella classifica dei tempi con il crono di 1’50.712.
Chaz Davies ha mantenuto alto il suo ritmo, al Motorland, e ha concluso la sessione in seconda posizione, con tre decimi di distacco dall’inglese leader, e Michael Van Der Mark ha riportato la Honda a stare nelle prime posizioni mettendo a segno il terzo giro più veloce della giornata.
Il suo compagno di squadra Nicky Hayden, e anche il pilota del team Milwaukee BMW, Karel Abraham, sono usciti fuori pista all’inizio della sessione, senza alcuna conseguenza fisica, e l’americano ha chiuso in settima piazza. Davide Giugliano, il compagno di squadra di Chaz Davies, invece, ha migliorato notevolmente la sua prestazione e ha concluso con il quarto miglior tempo, davanti ad un incredibile Lorenzo Savadori che con la sua Aprilia è arrivato in quinta posizione.
Anche De Angelis ha avuto un buon feeling con la sua RSV4 RF e ha ottenuto l’undicesimo tempo. Tra gli spagnoli il pilota più veloce è stato Xavi Forés, nono, mentre Jordi Torres ha concluso in dodicesima posizione, giusto davanti al suo compagno di squadra nel team Althea Racing, Markus Reiterberger.
I primi dieci piloti della sessione passano direttamente alla Tissot-Superpole 2 e lotteranno domani per le prime dodici posizioni in griglia di partenza. Ai dieci si aggiungeranno i due più veloci che passeranno la Tissot-Superpole 1.
Il WorldSBK tornerà domani in pista alle 08:45 ora locale (GMT +2), con le FP3.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.