9 dicembre 2016

Roma – Vigili, altri controlli in centro e periferia, ancora irregolarità, sporcizia e blatte

I controlli della Polizia di Roma Capitale per garantire legalità e combattere la scarsa igiene continuano senza sosta: ieri pomeriggio agenti della task force del Comando Generale ha visitato, congiuntamente agli ispettori della ASL RM-A e personale del NAS dei Carabinieri, un laboratorio di gastronomia calda e fredda sito in Vicolo del Cinque, a Trastevere.
I Vigili hanno accertato diverse violazioni amministrative,  tra cui gli impianti di smaltimento vapori (canna fumaria) non regolari e l’accertamento di abusivismo dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande. Gli ispettori ASL hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie con presenza di insetti infestanti: e stata disposta la immediata chiusura del locale. Come di consueto, verrà presentato un rapporto al Municipio per l’avvio del procedimento di cessazione della attività.

In un altro controllo, effettuato dagli agenti della Polizia Locale e dagli ispettori ASL in un ristorante di via dei Giubbonari, è stato scoperto un ristorante con l’impianto di smaltimento dei fumi a carboni attivi, privo di canna fumaria, come invece prescritto dal regolamento di igiene. Seguirà anche qui l’invio di un rapporto amministrativo al Municipio per far partire l’iter di cessazione dell’attività di cottura dei cibi. Al vaglio dei Vigili ulteriori accertamenti di Polizia Giudiziaria.

Gli agenti hanno poi nuovamente fatto visita ad un ristorante di Campo De Fiori, già chiuso nei giorni scorsi per gravi problemi di igiene. In questo caso gli ispettori hanno accertato che nonostante la richiesta di riapertura, presentata alla ASL dal titolare i problemi che ne avevano determinato la chiusura, non erano stati risolti. Per questo motivo il locale rimarrà chiuso fino alla completa risoluzione delle problematiche.

Come da disposizioni del Commissario Straordinario Tronca, gli interventi a tutela del decoro si estendono anche In periferia: in particolare, in zona Quartaccio, i Vigili del gruppo Aurelio hanno ieri disposto la chiusura immediata di un laboratorio di pasticceria gestito da un cittadino indiano: all’interno dei locali gli ispettori hanno trovato sporcizia, larve di insetti, blatte, sacchi di farina e latte in polvere poggiati a terra.
Il titolare potrà riaprire quando gli ispettori daranno le necessarie autorizzazioni, ovviamente dopo i necessari interventi di disinfestazione e igienizzazione.

About Samantha Lombardi 4032 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it