5 dicembre 2016

Chaz Davies secondo e Davide Giugliano quarto

Il team Aruba.it Racing – Ducati è stato protagonista di una buona partenza ad Aragon, teatro del terzo appuntamento del campionato mondiale Superbike, rientrato in Europa dopo due tappe oltreoceano. In condizioni climatiche difficili, con temperature inferiori ai 15 gradi ed un forte vento, entrambi i piloti sono riusciti a classificarsi nella top 5, accedendo direttamente alla Superpole 2 (ore 10:55).
Chaz Davies, che lo scorso anno ha colto proprio al Motorland la prima, storica vittoria della Panigale R in SBK, ha stazionato stabilmente ai piani alti della classifica, risultando il più veloce nella prima sessione di prove libere e chiudendo il venerdì in seconda posizione, a +0.375 dal miglior giro provvisorio di 1’50.712 siglato da Tom Sykes. Prestazione in crescendo invece per Davide Giugliano, che ha risalito con decisione la china nell’arco della giornata, togliendo oltre 2 secondi ai propri riferimenti tra le due sessioni per portarsi, al termine della FP2, in quarta posizione (+0.638). Entrambi i piloti hanno confermato i feedback positivi per quanto riguarda gli ultimi aggiornamenti tecnici già collaudati in settimana a Valencia, in particolare il nuovo scarico Akrapovic.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 1’51.087 (2º)
“Sono soddisfatto di questa prima giornata. La Panigale R si è rivelata subito competitiva dopo i test, e non abbiamo fatto grandi cambiamenti per quanto riguarda l’assetto. Il nuovo scarico mi piace, sembra darci un po’ di potenza in più ma dobbiamo continuare a lavorare sotto questo aspetto. Ci manca solo un po’ di grip e, visto il clima, anche la scelta delle gomme può essere cruciale, quindi analizzeremo i dati per poi concentrarci sul passo”.
Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati #34) – 1’51.350 (4º)
“Questa mattina ho avuto un po’ di problemi, faticando con il comportamento generale della moto, ed anche le condizioni atmosferiche non erano esattamente ideali. Insieme alla squadra siamo riusciti a scalare la classifica nel pomeriggio, ma ci resta del lavoro da fare, soprattutto per quanto riguarda il passo di gara. Comunque abbiamo raccolto indicazioni importanti che valuteremo nel dettaglio per lavorare sull’assetto, migliorare, e farci trovare pronti domani”.
Programma del weekend (CET):
Sabato
08:45 – 09:00 SBK FP3
10:30 – 10.45 SBK Superpole 1
10:55 – 11:10 SBK Superpole 2
13:00 SBK Gara 1
Domenica
09:25 – 09:40 SBK Warm-up
13:00 SBK Gara 2
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5950 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.