7 dicembre 2016

Grottaferrata – L’Arte conclude la 416° Fiera nazionale

Pittura, cinema, arte orafa e archeologia nella Pasquetta della Fiera. Successo per l’inclusione sociale della Cosmic Sband. Il duo Encontros affascina il pubblico con brani Jazz. Gran finale con lo straordinario concerto della Musiké Band.

Lo scorso lunedì 28 marzo, alle ore 10:00, si è svolto in Fiera un incontro con l’Accademia Internazionale Città di Roma. Numerosi relatori si sono alternati sul palco della Sala Congressi, in un vero e proprio workshop che ha affrontato numerose tematiche, spaziando dalla pittura al cinema, dall’arte orafa all’archeologia.

Moderatore degli interventi è stato l’artista Rossano MENICHELLI che, oltre a introdurre di volta in volta le diverse tematiche della giornata, ha tenuto un interessante corso sul disegno intitolato “Io non so disegnare…”, con molti riferimenti all’uso quotidiano dell’immagine nella nostra società. La trattazione ha preso in esame anche la pittura nell’Ottocento con “L’En plein air e la rivoluzione impressionistica”, sottolineando l’importanza del senso di libertà nel disegno.

Luciano SALTARELLI, Professore di tecnica e linguaggio della fotografia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma nonché Responsabile del Festival del Cortometraggio, ha invece affrontato il tema del cinema, dialogando con il pubblico sulla capacità dei video di trasmettere in pochi istanti sensazioni complesse e suscitare riflessioni nello spettatore. Al riguardo, è stato inoltre proiettato un cortometraggio dedicato alla sensibilità e alla capacità di trovare ancora la bellezza nel mondo circostante.

E di arte orafa si è parlato a conclusione della mattinata, con un’approfondita presentazione curata dal Maestro Luigi SALTARELLI. Sono state mostrate le fasi di sviluppo di preziosi dall’idea iniziale alla loro completa realizzazione, con foto di opere di rilievo internazionale create dallo stesso Maestro.

Nel pomeriggio, alle 16:00, è intervenuto il prof. Ugo Onorati, Storico dell’Arte e Presidente dell’Archeo Club d’Italia Colli Albani, che ha approfittato della giornata di Pasquetta per introdurre un argomento poco noto al grande pubblico: le pietanze consumate nell’antichità dalle popolazioni latine.

E successo per il concerto della “Cosmic SBand”, diretta dal maestro Sebastiano FORTI, un gruppo musicale che unisce l’arte all’inclusione sociale: composta inizialmente da utenti e operatori della Salute Mentale, nel tempo ha coinvolto cittadini e persone del Territorio che vivono una condizione di disagio mentale. Divertimento e tanta partecipazione, dunque, per un’attività che ha avuto il merito di combattere ed abbattere il pregiudizio sociale.

Alle 19:00 si è tenuta invece l’attesa esibizione del duo “Encontros”. I due artisti, Noemi NORI (voci e percussioni) e Massimo AURELI (chitarra), hanno proposto brani dedicati al repertorio della musica jazz brasiliana, spaziando dalle note di Tom Jobim a quelle Vinicius de Moraes, senza dimenticare Edu Lobo, Baden Powell ed il repertorio dello stile choro.

Un’esibizione intensa, per musicisti di grande rilievo: AURELI, che ha preso parte a numerose tournée estere, ha collaborato con il cantante Francesco De Gregori e con alcuni tra i più importanti compositori di colonne sonore cinematografiche. Noemi NORI ha partecipato a innumerevoli Festival italiani ed attualmente è in uscita il suo album, di cui ha curato testi e musiche, ispirati alle poesie della scrittrice brasiliana Vera Lucia Almeida. L’evento è stato un fuoriprogramma speciale organizzato e promosso dall’Assessore al Turismo Andrea DE SANCTIS, che ha colto l’occasione per ringraziare tanto gli artisti quanto il pubblico. L’Assessore ha inoltre ricordato l’adesione della Cooperativa Sociale Integrata Capodarco, che ha messo a disposizione un vino biologico senza solfiti da degustare in accostamento alla musica.

Grande chiusura per la Fiera, infine, con il concerto dei giovanissimi ma talentuosi componenti della Musiké Band. I loro brani hanno spaziato dalla musica italiana agli anni ’70 di Gloria Gaynor, senza dimenticare tributi a Stevie Wonder e Pino Daniele. Presenti in sala anche l’Assessore agli Eventi, Michela PALOZZI, il cui lavoro ha permesso l’organizzazione e la promozione di tutti gli eventi della giornata, nonché l’Assessore alle Infrastrutture, Dott. Paolo RUBINI, e il Consigliere Comunale Moira MASI.

Il pubblico è stato conquistato dal ritmo trascinante ma anche dallo stile elegante dell’esibizione, una sorpresa che ha davvero concluso nel migliore dei modi la 416^ Fiera Nazionale di Grottaferrata.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it