11 dicembre 2016

Tennis – Tc New Country Club: Bellifemine primo e Biazzetti secondo al trofeo Kinder del Queen’s

Frascati (Rm) – protagonisti alla recente tappa del trofeo Kinder disputata presso il centro sportivo del Queen’s Club a Roma. Alessandro Bellifemine, classe 2001, ha vinto nella categoria Under 16, mentre Matteo Biazzetti, classe 2007, si è piazzato al secondo posto tra gli Under 9. Sono i rispettivi maestri, Marco Marte per il più grande e Matteo Giudizi per l’atleta più piccolo, a parlare delle ultime belle soddisfazioni regalate dai loro allievi. «Alessandro ha fatto un buon torneo – racconta Marte – Non siamo stati sorpresi dalla sua vittoria perché il livello era alla sua portata, ma non è mai facile arrivare in fondo a questo genere di competizioni. In finale ha battuto con un doppio 6-4 Tommaso Lepre e ha sempre condotto le varie partite con personalità e sicurezza. Dove deve migliorare? Stiamo lavorando molto sulla parte tecnica per affinare le sue qualità e su quella tattico-organizzativa per farlo crescere a livello di interpretazione del match. In ogni caso Bellifemine aveva già vinto un torneo in precedenza e presto giocherà, oltre che nella prova a squadre della sua categoria, anche nel team del Tc New Country Club che disputerà la serie D2». Dovrà dare ulteriori verifiche anche il giovanissimo Matteo Biazzetti che secondo il suo maestro Giudizi «è sicuramente tra i migliori giocatori del Lazio nella sua categoria. Ha delle qualità di rilievo e il suo approdo in finale al Queen’s (dove ha perso per mano di Jacopo Vasamì, ndr) non ci ha stupito più di tanto. Dal punto di vista tecnico è un ragazzino già abbastanza completo: è un po’ “pazzerello” nel senso che quando è in campo è capace di fare di tutto, ma nel torneo romano ha ricevuto anche la grande soddisfazione del premio “Fair Play” dell’intera manifestazione». Per entrambi i talentini del Tc New Country Club saranno ancora molti gli appuntamenti da affrontare nel proseguo della stagione anche per dare continuità a questi ottimi risultati e continuare il rispettivo percorso di crescita.