11 dicembre 2016

Monterotondo – Alessandri: “La delusione non sia motivo di scoraggiamento”

 

La delusione, pur legittima e comprensibile, non deve scoraggiare nessuno”. Lo afferma il sindaco Mauro Alessandri alla notizia della disdetta della visita istituzionale del ministro Stefania Giannini, già fissata per stamattina, all’Istituto d’Istruzione superiore “piazza della Resistenza”.

Il titolare del dicastero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca aveva accolto l’invito rivoltogli dall’Istituto, centro formativo d’eccellenza in particolare nell’ambito della sperimentazione e della ricerca robotica e domotica, annunciando la sua visita alle diverse sezioni in cui si articolano le attività formative e scientifiche dell’Istituto stesso. Visita purtroppo rinviata a data da destinarsi per sopraggiunti e improrogabili impegni istituzionali.

Può accadere che l’agenda di un ministro subisca cambiamenti dell’ultima ora  – continua il sindaco –  e certamente dispiace che il lavoro di preparazione specifico compiuto dall’Istituto a tutti i livelli non abbia avuto il giusto e formale riconoscimento della sua visita. Ma questo non toglie nulla all’alta qualità dell’offerta formativa e ai risultati colti dalla dirigenza, dal corpo docente, da quello amministrativo e dagli studenti. Che sono un patrimonio magnifico, autentica eccellenza nel panorama scolastico regionale e nazionale, conosciuto ed apprezzato quindi molto al di là del solo ambito locale. Patrimonio che del resto è perfettamente indicativo delle capacità e della tradizione non solo dell’Istituto ma anche di quelle che è in grado di esprimere l’intero mondo della scuola di questa città”.

 

 

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it