11 dicembre 2016

Genzano – Una scelta in Comune sulla donazione di organi e tessuti

 

Da oggi per i cittadini di Genzano esprimere la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti è diventato più semplice: al momento del ritiro o del rinnovo della carta d’identità basta chiedere all’ufficiale d’anagrafe il modulo per la dichiarazione, compilarlo e riconsegnarlo all’operatore. Il Comune di Genzano, infatti, ha attivato il servizio di raccolta e registrazione della dichiarazione di volontà che permette di trasmettere le informazioni in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.

“Il trapianto costituisce a volte l’unica terapia in grado di consentire a molti malati di continuare a vivere o di sospendere la dialisi, ma senza donazione – ha detto l’Assessore alle politiche sociali Emiliano Bernoni – non esiste trapianto. È difficile decidere in un momento di sofferenza ed è per questo che l’Amministrazione comunale di Genzano ha deciso di attivare questo importante servizio di raccolta dati, per permettere ad ognuno di elaborare una propria posizione personale in merito alla donazione, con la certezza che poi la propria decisione venga rispettata. In ogni caso – ha concluso l’Assessore – è sempre possibile cambiare idea sulla donazione perché fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo”.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it