11 dicembre 2016

ATP Miami Open: Djokovic avanza verso i quarti

Si interrompe agli ottavi di finale la corsa del ventiduenne austriaco Dominic Thiem che ieri è stato battuto sul cemento di Miami dal numero uno Novak Djokovic. La partita, conclusasi con il punteggio di 6-3 6-4, è stata al di sotto delle aspettative per il pubblico che avrebbe voluto vedere un match più combattuto e spettacolare tra il numero uno ed il giovane aspirante ad un posto nella top ten. Sin dall’inizio, Nole commetteva molti errori dando la possibilità a Thiem di condurre il gioco, ma quest’ultimo subiva la pressione del gioco tanto da non cogliere le opportunità e sbagliava forzando i colpi. Djokovic archiviava il match in 1 ora e 15 minuti. Il numero 1 incontrerà nei quarti di finale Tomas Berdyc che ha disputato una partita molto combattuta contro lo svizzero Richard Gasquet, terminata con la vittoria del tennista ceco ed il punteggio 6-4 3-6 7-5.

L’australiano Nick Kyrgios ha vinto giocando contro il russo Andrey Kuznestov, numero 51 del ranking ATP, in due set (7-6(3) 6-3). La partita, iniziata con il ventenne australiano in grande difficoltà fino al quinto gioco del primo parziale dove, in svantaggio di quattro giochi (0-4), prendeva il controllo del match e si portava al tie-break che concludeva a suo favore. Il secondo parziale è stato affrontato e chiuso dall’australiano con facilità così da arrivare alla fine del match in un’ora e 23 minuti. Ai quarti di finale Kyrgios incontrerà Milos Raonic, il tennista canadese, numero 12 del ranking mondiale, ha vinto contro il bosniaco Damir Dzmhur ,numero 94 del ranking, con il punteggio di 6-0 6-3.

L’altra parte del tabellone maschile vedrà protagonisti nei quarti Kei Nishikori, che dopo aver battuto Bautista Argut (6-2 6-4) incontrerà Gael Mofils uscito vittorioso da un lungo ed interessante match contro il bulgaro Dimitrov (6-7(5) 6-3 6-3). Dall’altra parte del main draw ci saranno il belga David Goffin, numero 15 del ranking ATP, e lo svizzero Gilles Simon.