3 dicembre 2016

Amori e resti umani dal primo al tre aprile al Teatro del Lido

 

 

Immaginate quella che a prima vista sembra una versione acida di Friends: una sitcom andata a male che mette in scena amici con oscuri segreti, una prostituta veggente che racconta favole nere ed un serial killer. Conoscerete David, attore fallito ora cameriere. La sua coinquilina Candy, in cerca dell’Amore. Bernie, col suo lavoro perbene e il suo carico di ombre. Kane, l’adolescente, indeciso tra sesso e videogiochi. Robert, il barista mai sazio di incontri. Jerry, lesbica romantica vittima del suo stesso istinto. Amore e Resti Umani di Brad Fraser è un testo affascinante nella sua abilità di presentarci la complessità dei conflitti dell’animo umano. Un viaggio nel dolore, alla ricerca del piacere e dell’identità sessuale, una riflessione sull’incapacità di vivere la solitudine e sopravvivere al rapporto con gli altri. Racconta questa tensione con un’infinità di toni, dalla narrazione quasi favolistica ai dialoghi serrati, dal lirismo dei brevi monologhi sovrapposti al tono comico-grottesco di scene di desolante quotidiana follia. il testo è stato premiato in Inghilterra dall’Evening Standard e da Time Out. Una trama feroce in grado di colpire al cuore.

TEATRO DEL LIDO DI OSTIA

venerdì 1 e sabato 2 aprile ore 21

domenica 3 ore 18

AMORE E RESTI UMANI

di Brad Fraser

regia Giacomo Bisordi

traduzione Cosimo Lorenzo Pancini

con Giuseppe Sartori, Valentina Bartolo, Dimitri Galli Rohl, Cristina Poccardi, Cristina Mugnaini, Francesco Sferrazza Papa, Marco Brinzi

scene Paola Castrignanò

luci Marco D’Amelio

musiche originali Mirko Fabbreschi

in coproduzione con Compagnia Barbaros

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.