Spinaceto – Ossessionava con atti persecutori gli abitanti del suo stesso palazzo, arrestato stalker “condominiale”

Da circa un anno compiva attività persecutoria nei confronti degli inquilini del suo stesso stabile.

L’uomo aveva posto in essere una serie di comportamenti vessatori, rivolti in particolare verso le famiglie residenti negli appartamenti confinanti con il suo, costringendole a vivere in un continuo stato di ansia, soggezione e preoccupazione per la propria incolumità.

Gli atteggiamenti persecutori, iniziati con minacce verbali, lettere minatorie ed incisioni di scritte offensive sulle pareti e sulle porte di ingresso delle varie abitazioni, sono poi sfociati in aggressioni fisiche nei confronti dei condomini e degli uomini della Polizia di Stato in occasione dei vari interventi effettuati.

In due circostanze il 57enne ha utilizzato anche armi improprie (un’ascia ed un coltello) per minacciare e tentare di colpire i suoi vicini di casa, che si sono poi recati negli uffici del Commissariato Spinaceto a sporgere denuncia.

Negli ultimi mesi la situazione si era aggravata al punto da costringere alcuni condomini a trasferirsi e a ricorrere a farmaci per controllare i propri stati d’ansia.

Qualche giorno fa, stanchi per l’ennesimo atto vandalico, gli inquilini hanno chiamato il NUE e, all’arrivo della pattuglia del Commissariato Spinaceto, lo “stalker” si è avventato contro gli agenti ferendone uno.

Data la pericolosità dimostrata nel tempo dall’uomo, E.S. è stato arrestato e portato presso il carcere di Regina Coeli restituendo serenità all’intero condominio, che ha ringraziato i poliziotti.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9911 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.