8 dicembre 2016

Regione Lazio – Santori, FDI:” Zingaretti chiarisca le dimissioni dell’assessore Ricci”

“Il silenzio di Zingaretti, che dura da oltre due mesi, sulle dimissioni dell’ex assessore regionale all’Agricoltura Sonia Ricci, non è più assordante, ma è addirittura scandaloso, specie dopo le notizie che arrivano dai giornali locali di Sezze, secondo le quali la Ricci risulterebbe tra coloro che avrebbero causato danni erariali di cui oggi la Corte dei Conti chiede il risarcimento”. Lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, in merito alla questione messa sotto i riflettori della Corte dei Conti, riguardante gli incarichi affidati a Sezze dalla giunta e dei debiti fuori bilancio.

“Il presidente della Regione ha il dovere di presentarsi in Consiglio regionale e di dire la verità sul l’abbandono della Ricci. Furono dimissioni spontanee o fu dimissionata? Questa storia è troppo simile a quella dell’ex capo di Gabinetto di Zingaretti, Maurizio Venafro, dimessosi appena prima di essere travolto dall’inchiesta sull’appalto Recup per non far sorgere inquietanti interrogativi sugli intrecci tra politica e magistratura e sulle “anticipazioni” che sembrano arrivare allo stesso Zingaretti. Il presidente fughi ogni dubbio è ogni perplessità: venga in Consiglio e spieghi anche a noi perché là Ricci si dimise” conclude Santori.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it