5 dicembre 2016

Menopausa: riconoscere i sintomi e curarsi con la natura

 

 

Quando si raggiunge il momento della menopausa diventa difficile per una donna gestire in maniera serena gli sbalzi ormonali e i cambiamenti fisici repentini che si trova ad affrontare: se però vengono riconosciuti i sintomi in maniera precisa e tempestiva è possibile adottare da subito uno stile di vita ed alcuni “rimedi” ad hoc che permetteranno di tenere sotto controllo i fastidiosi esiti di questo nuovo momento della vita femminile.

Quali sono i sintomi principali della menopausa? Prima di tutto bisogna dire che la menopausa ha solitamente inizio intorno ai 50 anni e coincide con la fine definitiva del ciclo mestruale: in realtà sono molte le donne che affrontano la menopausa con anticipo, ma mediamente i 50 anni rappresentano la soglia oltre la quale il gentil sesso inizia a combattere con tutte le problematiche correlate. Ecco i sintomi principali e più comuni della menopausa:

  • Vampate di calore – l’80% delle donne che attraversano la menopausa ne soffrono e molto spesso compaiono anche prima della vera e propria menopausa. A livello pratico si parla di una forte sensazione di calore improvvisa e intensa che si localizza soprattutto nella zona del viso e del collo. Dura circa 30 secondi/1 minuto, per poi trasformarsi in sudore freddo. Si presentano anche durante la notte e sono causa di forte irritabilità e insonnia.
  • Palpitazioni – l’aumento della frequenza cardiaca provoca molto spesso palpitazioni e si associa solitamente alle vampate di calore.
  • Aumento di peso – a causa di un drastico calo degli estrogeni e generalmente dell’ansia e del nervosismo causati dagli importanti cambiamenti che il corpo subisce in questo periodo, è facile che si registri un aumento di peso corporeo. Soprattutto nella zona addominale il grasso tende a depositarsi più facilmente e in maniera più pronunciata, ed è quindi fondamentale prestare molta attenzione alla propria alimentazione, cosi da scegliere cibi leggeri e bilanciati ricchi di vitamine.
  • Mal di testa e difficoltà di concentrazione
  • Secchezza di pelle e capelli – nel periodo della menopausa si registra una riduzione del collagene e di elastina che va ad influenzare l’idratazione di capelli, pelle e unghie che si indeboliscono e si spezzano facilmente.

Chiaramente ogni donna è differente e non tutti i sintomi si presentano con lo stesso peso e la stessa importanza in ognuna: è possibile trattare il problema in maniera efficace, alleviando i sintomi con rimedi 100% naturali. Quali scegliere? Prima di tutto è fondamentale seguire uno stile di vita sano e bilanciato, facendo attività fisica in maniera regolare per tenere in esercizio articolazioni e muscoli.

Anche tisane e rimedi naturali sono in grado di alleviare i sintomi principali della menopausa: nello specifico i fitoestrogeni contenuti nelle piante aiutano a regolare l’assetto ormonale delle donne. Soia e trifoglio rosso sono ricchi di isoflavonoidi, ma anche la cimicifuga, pianta usata dalla medicina tradizionale degli indiani d’America, contiene principi attivi in grado di mitigare vampate, depressione e la maggior parte degli altri sintomi caratteristici della menopausa.