6 dicembre 2016

Successo alla libreria Mondadori Mooks per la presentazione de “Il vecchio che parlava alle piante” di Mauro Giancaspro.

Mauro Giancaspro ha presentato al Vomero, mercoledì 23 marzo alle ore 18:00, la sua nuova opera “Il vecchio che parlava alle piante”. L’incontro letterario è iniziato con leggero ritardo causa pioggia e traffico, ciononostante l’autore, in compagnia dei giornalisti Armida Parisi e Marco Perillo, ha incontrato i lettori in una sala gremita.

In presenza anche dell’editore Alessandro Polidoro, si è svolto il dibattito moderato dalla brillante giornalista Nunzia Marciano. Al riguardo si segnala l’iniziativa spontanea di Armida Parisi, che durante il suo intervento sull’importanza di avere ‘radici’ e il rischio ‘museificazione’ della cultura italiana, ha improvvisato un momento di lettura molto apprezzato dai presenti.

Interessante anche il contributo di Marco Perillo, che ha insistito sul concetto di “turismo, petrolio italiano”, mettendo però in guardia sull’assenza di armonia nell’applicazione dello stesso, e che proprio in questi termini il libro di Giancaspro, pur avendo i canoni di una fiaba, non deve essere letta come tale. L’editore Alessandro Polidoro ha invece affermato di voler continuare a pubblicare libri di carta, di autori di qualità, proprio come Mauro Giancaspro, a cui è stato affidato l’ultimo intervento della serata, quasi un appello: “Si torni a una funzione educativa dei musei e delle biblioteche italiane!”.

L’incontro alla Mondadori Mooks di Piazza Vanvitelli è la prima tappa di un tour di presentazioni nelle più importanti librerie napoletane. Ma altre città italiane e tanti amici hanno chiesto un incontro con l’autore e il suo libro, che in copertina presenta un dipinto di Antonio Nocera, realizzato appositamente per l’opera.