2 dicembre 2016

Roma – Sgarbi: “Bertolaso non vincerà le elezioni, “sputtanato” dai magistrati”

Vittorio Sgarbi è intervenuto su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

Vittorio Sgarbi partendo dalla situazione politica romana si è scagliato contro la Boccassini e contro la magistratura:  “Manca la ragione nel mondo,chi ha un solo partito come il PD fa delle primarie all’interno di sé stesso, che sono inutili, mentre quando c’è una coalizione con quattro partiti, come capita a destra, non si fanno le primarie. E’ pazzesco, andrebbero fatte le primarie. Berlusconi pugnalato? E’ stato pugnalato dalla Boccassini. Ha visto la sua attività politica azzoppata per questioni sessuali. Ci vorrebbe una sanzione di un presidente della repubblica vero. Chi ha fatto l’inchiesta sui rapporti sessuali di Berlusconi andrebbe arrestato. La Boccassini va arrestata”.

Secondo Vittorio Sgarbi andrebbe arrestato anche chi ha fatto l’inchiesta su Bertolaso e i massaggi: “Chi ha fatto l’inchiesta sull’eventuale rapporto di Bertolaso con la massaggiatrice andrebbe arrestato. Se noi abbiamo l’ISIS in Libia è colpa della Boccassini. Quando Berlusconi in Europa disse che bisognava stare dalla parte di Gheddafi lo guardavano sorridendo come se fosse un poveretto, per colpa delle questioni sessuali. La magistratura diffamatoria non paga mai le proprie colpe. Bertolaso non vincerà le elezioni non tanto per la dispersione dei voti nel centrodestra, ma solo perché è stato sputtanato perché avrebbe scopato una massaggiatrice. Ma che cazzo di tema è? Non è una materia che dovrebbe interessarci. Il caso Berlusconi, è finito con l’assoluzione, ma sul piano politico è stato costretto a dimettersi per colpa di un’inchiesta criminale. La Boccassini va arrestata. Berlusconi è caduto per colpa di una magistratura criminale che inventa reati dove non ci sono.  Il magistrato deve agire sui reati, non sui pettegolezzi. Una scopata di Berlusconi o di Bertolaso è un pettegolezzo. Meloni? Speriamo che partorisca settimina, così siamo a posto”.

Poi, ancora su Ilda Boccassini: “Sicuramente andrà all’inferno. Un mio amico teologo mi ha assicurato che tanti morti dipendono da lei e per questo andrà all’inferno. Noi andremo in purgatorio pur di non vederla:”

AUDIO http://www.radiocusanocampus.it/podcast/?prog=1517&dl=7371

Fonte: Radio Cusano Campus