3 dicembre 2016

Roma – Acea, Santori, FDI-AN: “Vergognoso il teatrino Raggi-PD”

“Con tutti i problemi che ci sono a Roma, ci troviamo di fronte ad un vergognoso teatrino in cui la candidata a sindaco grillina, eletta con una manciata di click, gioca a fare il manager da strapazzo con i soldi dei romani. Mentre  il Pd, accusando la Raggi di aver turbato il mercato finanziario, farnetica  su un fantomatico crollo in borsa di Acea.  Allora, se così fosse, la domanda mi sorge spontanea: se la Raggi si è impegnata a pagare una penale di 150 mila euro solo per tutelare l’immagine del proprio movimento, quanto dovrebbe restituire ai romani per aver fatto perdere  71 milioni di euro al bilancio della Capitale? Se  Giachetti e Raggi pensano di governare Roma in questa maniera, con annunci e  j’accuse, mi auguro che i romani si rendano conto  del loro miserrimo livello politico, ancora più basso di quello dell’ex sindaco Marino”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere di Fratelli d’Italia-An in Consiglio regionale del Lazio.