3 dicembre 2016

Scherma – Frascati, la scherma è arte con il challenger creato per gli Assoluti e in memoria della Rocchetti

Un evento come quello dei campionati italiani dev’essere celebrato nel migliore dei modi. E allora il Frascati Scherma, per promuovere l’avvenimento che quest’anno (per la prima volta nella sua lunga storia) organizzerà in solitaria presso l’impianto della Federbocce a Roma Eur, ha pensato alla creazione di un challenger che potesse coinvolgere sia coloro che vivono la scherma come attività principale (maestri e atleti), sia coloro che la scherma la vivono riflessa nella passione dei propri figli, mariti, mogli o amici. L’unica condizione per partecipare è la passione per questo bellissimo sport, condividerne i suoi valori di adattabilità, scelta del tempo, reattività, velocità e precisione. Quest’ultima caratteristica viene risaltata nell’hastag #laschermaèarte: la precisione di mettere una stoccata fa vincere un assalto, l’arma come prolungamento del proprio braccio stringe un pennello per disegnare e per farlo ci vuole precisione. Il challenger è aperto a tutti quelli che vogliono cimentarsi nell’abilità di impugnare un fioretto, una spada o una sciabola e creare un disegno e si chiuderà a ridosso della gara, con i disegni che verranno esposti durante i campionati assoluti italiani che si svolgeranno a Roma.
La #schermaèarte ha una doppia azione: una legata alla visibilità di questa splendida disciplina, l’altra di cuore, in ricordo dell’amica del Frascati Scherma nonché importante atleta Francesca Rocchetti. I disegni, infatti, potranno essere acquistati e il ricavato sarà devoluto all’Airc (Associazione Italiana ricerca sul cancro) in suo nome. Ulteriori dettagli sono sul sito della manifestazione (al link http://www.assolutischerma.it/), mentre i video creati verranno pubblicati sulla pagina ufficiale Facebook della competizione (https://www.facebook.com/assolutischermaroma/) e sul canale YouTube (https://www.youtube.com/channel/UCxE8pi376HOXqkU0nYBWMdA ) e sul sito della manifestazione (http://www.assolutischerma.it/). Sul sito ufficiale, inoltre, può essere effettuata la registrazione per ricevere notizie in avvicinamento alla manifestazione ed essere avvisati delle dirette in streaming degli assalti.
Intanto nella tappa del Circuito europeo Under 23 (ma in realtà aperto a tutti) svoltasi a Roma, il Frascati Scherma ha strappato numerosi podi: sul gradino più alto del podio sono saliti Francesco D’Armiento e Flaminia Prearo nella sciabola (dove Livia Stagni ha chiuso sesta ed Emanuele Germoni settimo) e Valerio Aspromonte nel fioretto (battendo in finale il compagno di società Damiano Rosatelli, nella stessa arma quinto posto per Filippo Guerra e Camilla Mancini, settimo per Francesca Palumbo e ottavo per Serena Puglia).