9 dicembre 2016

Anagni – Grande successo per le due giornate Fai di primavera

L’amministrazione comunale di Anagni, tramite il sindaco Fausto Bassetta e l’assessore alla cultura Simona Pampanelli, esprime soddisfazione per il grande successo delle due giornate Fai di Primavera che hanno interessato la città sabato 19 e domenica 20 marzo con l’arrivo di circa 4.000 turisti. Cinque i siti che hanno effettuato un’apertura straordinaria per l’occasione: i Grottoni della Cattedrale, gli Arcazzi, le cantine di Palazzo Gatti, le Sostruzioni Sillane e la chiesa di San Pietro in Vineis. I turisti hanno effettuato visite guidate a cura di numerosi studenti (i cosiddetti Apprendisti Ciceroni) anche nella Sala della Ragione del Comune, dove si sono svolte varie iniziative ad integrazione del programma Fai, come il concerto jazz del Quartetto Play Verdi che domenica sera ha concluso l’iniziativa del Fondo Ambiente Italiano.

I turisti hanno potuto anche apprezzare mostre fotografiche, conferenze, mercatini, stand enogastronomici e manifestazioni sportive che l’amministrazione comunale di Anagni ha voluto organizzare per rendere più ricca l’offerta delle due giornate. In tanti hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento coordinato dall’assessorato alla cultura in collaborazione con gli assessorati al commercio e allo sport (Comitato 800 anni Innocenzo III, associazione culturale Anagnia Redit, Pro Loco, convitto Principe di Piemonte, Liceo classico Turriziani di Frosinone, Liceo classico Carducci di Cassino, Liceo Dante Alighieri di Anagni, Istituto tecnico Marconi di Anagni).

L’amministrazione comunale ha offerto un servizio gratuito di navetta che ha permesso ai turisti di raggiungere agevolmente i cinque siti e altri punti della città.

Il sindaco Fausto Bassetta, al termine dell’evento, ringrazia il Fai, in particolare la delegata provinciale Giuliana Marsella, per aver scelto Anagni come mèta delle giornate nazionali dedicate all’arte e alla cultura, e quanti hanno collaborato.”Anagni – dichiara – si è presentata nel suo splendore e ha accolto migliaia di visitatori entusiasti di aver trascorso magnifiche giornate conoscendo una fantastica città”.

About Samantha Lombardi 4032 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it