2 dicembre 2016

ATP Indian Wells: la finale è di Djokovic

Novak Djokovic poses with his 2016 BNP Paribas Open trophy in Stadium 1 at the Indian Wells Tennis Garden in Indian Wells, California Sunday, March 20, 2016. (Photo by Jared Wickerham/BNP Paribas Open)

E’ stata deludente la finale dell’ATP Masters 1000 giocata, ieri ad Indian Wells, da Novak Djokovic e Milos Raonic, il pubblico che affollava l’arena centrale ha dovuto rassegnarsi davanti a due giocatori che sembravano arrivare da mondi completamente diversi: Novak Djokovic era perfetto e regolare, mentre Raonic era incapace di esprimere il suo gioco. Eppure sarebbe stata una buona occasione per il canadese, alla sua terza finale in un torneo ATP 1000, per minare la leadership del n.1 e portare a casa il primo titolo in questa categoria.

La storia del match, conclusosi con in punteggio di 6-2 6-0 in 1 ora e 17 minuti, è segnata sin dai primi giochi quando Novak conquistava il punteggio di 4-0 e solo al quinto game il canadese riusciva a tenere un turno di battuta (4-1). E’ facile per Djokovic portare a casa il primo parziale con un punteggio di 6-2, mentre Raonic usciva dal campo con il fisioterapista che cercava di risolvere un problema alla spalla che non gli permetteva di rientrare in partita. Il secondo set è la fotocopia del primo, con il numero 1 che si portava velocemente sul punteggio di 4-0 neutralizzando ogni tentativo del canadese di guadagnare almeno un game.

Il finale è già scritto, Novak Djokovic conquista per la quinta volta, 2008-2011-2014-2015 il torneo di Indian Wells confermando la sua imbattibilità nel circuito ATP.