7 dicembre 2016

Formia – Acqualonga, l’Anas annuncia il potenziamento dei dispositivi di sicurezza

Sono in arrivo interventi per migliorare la sicurezza della SS7 Formia-Garigliano all’altezza dell’incrocio di via Acqualonga, già teatro di numerosi incidenti. A seguito del vertice in Prefettura dello scorso 25 febbraio e del successivo sopralluogo effettuato con i tecnici di Comune, Polizia Stradale e Polizia Locale, l’Anas ha deciso di potenziare la segnaletica al fine di garantire una maggiore visibilità dell’incrocio. E’ quanto la spa titolare della strada comunica in una nota indirizzata alla Prefettura di Latina e al Sindaco di Formia Sandro Bartolomeo.

Nello specifico, l’Anas ha deliberato l’installazione dei seguenti dispositivi:

  • rallentatori ottici nei due sensi costituiti da barre trasversali progressive di colore bianco a spessore crescente nel senso di marcia;
  • strisce trasversali di arresto con la scritta STOP nelle due strade comunali;
  • impianti lampeggianti che preannunciano l’incrocio pericoloso nei due sensi di marcia, dotati di pannelli solari per la relativa alimentazione.

Quanto alla richiesta avanzata da Prefettura e Comune di verificare le condizioni tecniche per la realizzazione di una rotatoria in prossimità dell’incrocio, l’Anas ha comunicato l’esito positivo del sopralluogo preliminare allo studio di progetto.

“Si va avanti – spiega l’Assessore alle Opere Pubbliche Eleonora Zangrillo -. La giunta comunale ha infatti deliberato un atto di indirizzo con il quale demanda al settore Lavori Pubblici la predisposizione di una convenzione con l’Anas per la realizzazione dello studio di fattibilità che sarà la base dei prossimi interventi di messa in sicurezza della SS7 Formia-Garigliano all’altezza delle intersezioni con via Acqualonga, via Olivastro Spaventola e via Mergataro-Ponzanello. Il Comune procederà alla realizzazione dei rilievi strumentali e all’individuazione delle particelle di esproprio. L’Anas si occuperà della progettazione esecutiva. La situazione è fluida anche sul fronte Penitro – conclude -. Lunedì partiranno i lavori sulla SR 630 dove saranno installati segnalatori di pericolo e lampeggianti”.

“Quelle giunte dall’Anas – commenta il Sindaco Sandro Bartolomeo – sono notizie importanti. Le statistiche sugli incidenti dicono molto sulla pericolosità della strada. Come primo responsabile della salute dei miei concittadini posso garantire che farò tutto quanto in mio potere per favorire la soluzione del problema. Abbiamo coinvolto il Prefetto che ha impresso un’accelerazione importante e di questo lo ringrazio. Altrettanto stiamo facendo per Penitro. La situazione si sta sbloccando – conclude -, la sicurezza è il primo diritto delle persone”.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.