8 dicembre 2016

Fiano Romano – La Stradale arresta uno spacciatore

Nello scorso weekend è stato realizzato dalla Polizia Stradale, Sezione di Rieti, un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto di fenomeni di illegalità nel campo del trasporto professionale su strada, del riciclaggio di veicoli e di reati in genere commessi attraverso l’utilizzo di veicoli; questo dispositivo, realizzato presso la S.S. 4 dir “Salaria” all’altezza di Fiano Romano, è stato coadiuvato anche da personale della Sezione Polizia Stradale di Roma, nonché dalla Questura di Roma, con la partecipazione della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato sezionale di P.S. “Fidene-Serpentara”.
Durante il suddetto posto di blocco, realizzato senza generare disagi nella pur intensa circolazione in direzione Roma, sono stati scansionati più di 300 veicoli con l’ausilio del sistema “Scout-nav/Street”, in grado di rilevare irregolarità amministrative o penali riconducibili alla targa, oltre ovviamente alla presenza o meno di assicurazione e revisione; sono stati inoltre fermati e controllati in maniera più approfondita 32 veicoli, 34 persone  ed elevati 7 verbali al C.d.S.
In occasione di questo dispositivo è stato fermato anche il veicolo di M.F., italiano di anni 42 residente nella zona; lo stesso, al momento del controllo, mostrava chiari segni di insofferenza e nervosismo, tanto da far insospettire il personale di Polizia operante.
A seguito di accertamenti più approfonditi infatti lo stesso consegnava 1 involucro contenente pochi grammi di stupefacente (marijuana); scattava pertanto immediatamente una perquisizione personale, all’esito della quale sono stati rinvenute circa 2000 Euro in banconote contenute all’interno di sacchetti di cellophane.
Si procedeva nelle immediate conseguenze anche ad una perquisizione presso il domicilio del fermato, e qui, posta in una rampa di scale interna di accesso alla terrazza, gli operatori trovavano una vera e propria coltivazione artigianale di marijuana, con diverse piante dell’altezza di oltre 70 cm conservate all’interno di una serra ed illuminate artificialmente per favorirne la rapida crescita; venivano inoltre rinvenuti alcuni contenitori di stupefacente già essiccato, per un totale, comprensivo del fogliame ancora verde, di circa 900g.
La persona, in stato di arresto per il reato di produzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, su disposizione della Procura di Tivoli è stata posta agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida e del processo per direttissima.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.