6 dicembre 2016

Pomezia – Modifica degli indici edilizi delle norme tecniche di attuazione del Piano di Zona Comparto D, il Comune vince al TAR

Il Tar del Lazio ha respinto il 16 marzo scorso il ricorso presentato da tre cittadini del Comune di Pomezia che chiedevano l’annullamento della Delibera di Consiglio comunale n. 62 del 29 settembre 2015, con la quale l’assise ha deliberato la modifica degli indici edilizi delle norme tecniche di attuazione del Piano di Zona Comparto D (ex Legge 167/62). Il giudice ha respinto la domanda di ricorso “considerato – si legge nell’ordinanza – che sussistono fondati dubbi circa la sussistenza dell’interesse dei ricorrenti a ottenere l’annullamento dell’impugnata delibera”. 

“Questa ordinanza – spiega il Sindaco Fabio Fucci – dimostra che sulla vicenda del Comparto D abbiamo operato con legittimità e trasparenza. Non è stato violato alcun diritto, tanto che il Giudice non ha ritenuto necessario neanche entrare nel merito del ricorso, immediatamente respinto. Il tribunale ha quindi riconosciuto le nostre ragioni neutralizzando chi ha tentato di inventare un’inconcludente polemica tesa a screditare la nostra Amministrazione. L’abuso è stato commesso e avvallato durante il precedente Governo cittadino. Noi abbiamo solo rimediato ai danni fatti da altri, nel pieno interesse dei nostri concittadini”.