3 dicembre 2016

Kaspersky Lab sarà sponsor del programma TOP GEAR ITALIA in onda su Sky Uno HD

Kaspersky Motorsport TeamPre Season TestingValencia, Spain27th February 2016Photo: Drew Gibson

Kaspersky Lab, azienda di sicurezza informatica nota a livello globale, confermando il suo interesse per il mondo dei motori, sarà sponsor del programma Top Gear Italia, l’edizione made in Italy del programma di successo mondiale reso celebre dalla BBC inglese.

L’edizione italiana, che andrà in onda su Sky Uno HD a partire dal 22 marzo, è condotta da Guido Meda, capo della redazione Motori e vice direttore di Sky Sport, pilota amatoriale di auto e moto, Joe Bastianich, il re della ristorazione noto anche come giudice di MasterChef e da sempre appassionato di motori e grande collezionista di auto d’epoca e il pilota italiano Davide Valsecchi, commentatore tecnico di Sky Sport per la Foruma Uno.

Da anni Kaspersky Lab è legata al mondo dell’auto, infatti, dal 2010 è sponsor ufficiale del team di Formula Uno della scuderia Ferrari che a sua volta ha scelto Kaspersky Lab per assicurarsi una soluzione di sicurezza IT completa e all’avanguardia. Le due società hanno molto in comune: entrambe devono affrontare una concorrenza agguerrita ed entrambe sono impegnate a consolidare la propria leadership tecnologica per restare al comando. Dal 2012 il logo di Kaspersky Lab campeggia sulle monoposto Ferrari così come sulle tute dei piloti e le uniformi del team.

Un’altra ragione che lega Kaspersky Lab al mondo dei motori è il forte appeal che questo mondo ha sul target maschile, rendendolo quindi coerente con il target d’acquisto delle soluzioni sia consumer che business di Kaspersky Lab.

Inoltre, non va dimenticato che Kaspersky Lab è stata una delle prime voci, già a settembre del 2014, a voler sensibilizzare gli utenti sui rischi alla sicurezza legati alle auto connesse. Gli aggiornamenti e le app per smartphone per queste vetture possono essere, infatti, trasformati in vettori di attacchi da parte dei criminali informatici. Le auto quindi, una volta connesse, corrono gli stessi rischi che, da tempo, minacciano PC e smartphone. Ad esempio, i proprietari di auto connesse potrebbero scoprire che le loro password sono state rubate e questo potrebbero far si che venga rilevata la posizione del veicolo o che vengano aperte le portiere da remoto. Gli automobilisti oggi devono essere consapevoli dei nuovi rischi che semplicemente prima non esistevano. Inoltre, Kaspersky Lab e in particolare il suo Global Research Team è impegnato a studiare le possibili vulnerabilità e i casi di attacco ad auto connesse, come quello portato a termine da un hacker che ha preso il controllo di una Nissan Leaf, sfruttando una vulnerabilità del sistema d’intrattenimento.

Kaspersky Lab offre una gamma completa di soluzioni in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di cliente. Si rivolge infatti sia al mercato enterprise che alle piccole e medie imprese e agli utenti consumer.

La pianificazione di Top Gear Italia includerà sia tabellari da 30 secondi, spot fresh e refresh e product placemente con banner che saranno ben visibili durante le riprese.

“La scelta di Kaspersky Lab di dare vita a questa attività di sponsorizzazione nasce dall’esigenza dell’azienda di posizionare il brand nel segmento motori nel quale è già presente da anni come sponsor della Scuderia Ferrari per la Formula Uno e per il quale nel 2016 ha lanciato il marchio Kaspersky Motorsport che racchiude tutte le attività dell’azienda in ambito automotive”, ha commentato Alexander Moiseev, Managing Director di Kaspersky Lab Europe e pilota del Kaspersky Motorsport team.