MotoGP – Loasil, Iannone terzo e Dovizioso nono dopo la prima giornata di prove

E’ iniziato positivamente il primo weekend di gara della stagione 2016 per i piloti del Ducati Team a Losail. Dopo la prima sessione di prove del giovedì, Andrea Iannone si è infatti classificato in terza posizione mentre Andrea Dovizioso ha chiuso al nono posto.
I piloti della MotoGP sono scesi in pista questa sera alle 19.55 per i primi 45 minuti di prove libere e Iannone ha girato per tutta la sessione utilizzando lo pneumatico posteriore più duro, realizzando il suo miglior tempo all’ottavo passaggio a 296 millesimi dal leader Lorenzo. Il suo compagno di squadra Dovizioso ha invece utilizzato la gomma posteriore più morbida ed ha chiuso a 947 millesimi dal pilota spagnolo.
Domani sono previste altre due sessioni di prove che decideranno, insieme a quella di oggi, i dieci piloti che avranno accesso diretto alle Q2 di sabato sera.
Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 1’55”736 (3°)
“Oggi siamo andati bene ma non abbiamo migliorato il nostro tempo rispetto ai test e quindi ci serve ancora qualcosa per essere più veloci e più competitivi. E’ stato comunque un turno positivo, anche se verso la fine abbiamo fatto una modifica che non ha dato i risultati che ci aspettavamo ma ci ha chiarito le idee sulla direzione da prendere e sul lavoro che dovremo fare per migliorare ulteriormente l’inserimento in curva in frenata. Ho preferito utilizzare solo la gomma posteriore dura e, visto che abbiamo ancora un po’ di margine, domani cercheremo di capire se si può fare la gara anche con la morbida.”
Andrea Dovizioso (Ducati Team # 04) – 1’56’’387 (9°)
“E’ stato un turno un po’ particolare perché abbiamo trovato delle condizioni abbastanza differenti rispetto ai test che abbiamo svolto qui ad inizio mese. Siamo partiti utilizzando delle gomme che oggi hanno evidenziato delle vibrazioni sull’anteriore e ora dobbiamo lavorare per cercare di capirne la causa. Comunque non sono preoccupato per la mia posizione perché avevo ancora del margine e in alcune curve ho preferito non rischiare più di tanto in questo primo turno di prove perché non avevo ancora raggiunto un feeling perfetto.”

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7639 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.